lunedì 30 marzo 2020

Standby

Lo so, non mi faccio viva da un po'. Il motivo e solo un problema tecnico: da quando siamo in emergenza virus il PC è ad uso praticamente esclusivo del Power, che al mattino lo usa per fare videolezione da tre a quattro ore, e il pomeriggio per studiare, fare i compiti e consegnare il materiale agli insegnanti via email o collegamento web.
Adesso sto scrivendo da cellulare, ma è scomodissimo. Un post dei miei soliti mi è impossibile scriverlo. Non so nemmeno come verra formattato dal sistema. Portate pazienza. Torno appena posso. Velocemente, sto proseguendo la cura con Eribulina, tollero bene ma non sta filando proprio tutto liscio, perché l'emergenza virus sta mettendo i bastoni tra le ruote anche ai pazienti oncologici. Vi racconterò.
Un abbraccio virtuale a chi mi aspetta.

63 commenti:

Martina ha detto...

Che bello leggerti!! Controllavo ogni giorno. Ti abbraccio forte Martina

Daniela ha detto...

Anche io ero tra quelli che ti aspettavano (e ti aspetto tutt'ora). Un abbraccio da lontano, a distanza di sicurezza.

mammapiky ha detto...

Ah bhe.....mi hai fatto stare con il cuore in mano!!!!! Ti ho mandato anche una mail e non rispondevi! Le ho provate tutte per rintracciarti e sapere come stavi....va bhe comunque l'importante è che stai bene, sei stata il mio pensiero fisso di questo mese!!! Ti picchierei ;-))))

Anonimo ha detto...

io ti leggo su fb e ammiro la tua fantasia. Buona giornatA. bruna

Sluggard ha detto...

L'importante è che stai bene e il silenzio sia dovuto alla powercentrizzazione del PC!

ziacris1 ha detto...

ved di stare bene e noi ti si aspetta

Ilaria de Blasio ha detto...

Ti abbraccio e ti aspettiamo grazie

la gabibba ha detto...

il testo è formattato bene, un bacione

silvana ha detto...

ti aspettiamo presto, tanti abbracci a distanza,

Anonimo ha detto...

Cosa è successo???

Celine ha detto...

Ho letto ora su Facebook che Sara non c'è più... È terribile... La vita è stata ingiusta con te ci mancherai tantissimo

Anonimo ha detto...

Come faceva di cognome?

Ispido ha detto...

Seguivo Sara da tanti anni.
Che brutta notizia.
🌹🌹🌹

Fiorella ha detto...

Non ho parole...
Solo un dolore profondo...
Un abbraccio forte ai tuoi cari.
Fiorella.

Tania ha detto...

Addio Mamigà!

Unknown ha detto...

Sono addolorata. Che la Terra ti sia lieve ❤️
Maria Luisa

Silvia ha detto...

Sei in un esempio per tutte noi. Sei perché tu continui ad esserci, nell aria nel cuore di tutte noi. Ora sei solo più leggera. Ti ho nel cuore, e li ti tengo stretta. Arrivederci Mamigà

Silvia ha detto...

Sei in un esempio per tutte noi. SEi perché tu continui ad ESSERCI, nell'aria e nel cuore di tutte noi. Ora sei solo più leggera. Ti ho nel cuore, e li ti tengo stretta. Arrivederci Mamigà

Unknown ha detto...

Buon viaggio Sara.

Anonimo ha detto...

Ciao Sara,
grazie per avermi accolto nel gruppo quando ho scoperto il tumore.
grazie per il sostegno e l'aiuto che mi hai dato.
Eri una bellissima persona, e le persone come te non dovrebbero soffrire tanto.
Voglio seguire il tuo ultimo consiglio e vivere la vita ogni giorno per tutti i giorni che restano, supportare come hai fatto tu chiunque si trovi, suo malgrado a dover affrontare la bestiaccia.

sono contenta di averti conosciuto anche se solo virtualmente, lasci un vuoto tremendo ma resterai sempre nel mio cuore.

Un forte abbraccio al Power e a tuo marito, che ora dovranno imparare ad andare avanti senza di te.

Marika Ci.

Anonimo ha detto...

Sara continuerà a vivere nelle cose che ha fatto, nei messaggi che ha lasciato, nell' esempio che è stata per molti e nell' amore della sua famiglia. Che sia dovuta andar via in questo tempo di solitudine aggiunge un carico doloroso al dispiacere dell' addio.

Anonimo ha detto...

Seguivo Mamiga’ in silenzio da nove anni, cioè dalla mia diagnosi di tumore. Passavo sempre per vedere come andavano le cose, quando l’ho saputo è stato un colpo, ancora non riesco a crederci, e così ingiusto
Ciao Sara, buon viaggio

Anonimo ha detto...

Anch'io seguivo Mamiga' silenziosamente..sono senza parole...Riposa in pace Sara..

Martina ha detto...

Grazie Celine di averci avvisate, seguivo il blog e non sapevo il suo cognome. Si sapeva che stava molto male ma non credevo se ne andasse così. Sono molto triste. Che risposi in pace.

Anonimo ha detto...

Ciao Sara

Anonimo ha detto...

Vorrei lasciare un pensiero per la famiglia, che sarà distrutta.
Mamigà era una persona davvero coraggiosa.
Mi manca già.
R.

Anonimo ha detto...

Buon viaggio... E un abbraccio alla famiglia. Sara

Unknown ha detto...

Ciao amica....siamo arrivate assieme in onco a latis nel 2009...io come infermiera tu come paziente...e poi in questo anno sei stata un'amica meravigliosa. Grazie. Continuerò a fare l infermiera e il nostro amato uncinetto con i tuoi consigli...

Eleonora mamma bis❤ ha detto...

Buon viaggio Mamigá...non riesco ancora a crederci...
Eleonora

Anonimo ha detto...

Buon viaggio Mamigà.... un pensiero al Powe che sarà essere forte come la sua mamma gli avrà di certo insegnato.

Sonopronta ha detto...

Ho seguito Sara in silenzio
Ero in attesa di un altro suo bellissimo post che non arriverà mai
Non è giusto!!!
Buon viaggio Sara, mi mancherai

Anonimo ha detto...

Anche io, come tante, seguivo Sara da tanti anni, e dopo la ricaduta avevo tanta paura per lei. Non pensavo però che la situazione potesse precipitare così in fretta, venivo spesso a vedere se c'erano sue notizie. Non avevo mai osato chiederle l'amicizia su Fb, mi pareva indiscreto, quindi leggere che lei se ne è andata è stato un brutto colpo. Lei non sapeva neppure chi fossi, le ho scritto una volta sola su Messenger, ma attraverso le parole che leggevo qui mi pareva di conoscerla, e oggi sento un vuoto come se mi fosse mancata una presenza che arricchiva la mia vita. Mi piacerebbe averla conosciuta davvero, ma quello che mi ha dato è tanto comunque.
Ti sia lieve la terra, Sara, e il tuo ricordo consoli i tuoi cari, e li aiuti a continuare il loro cammino. Claudia

Unknown ha detto...

Anche io ho letto in silenzio per tanti anni ho ascoltato ho riflettuto ho imparato...senza conoscerti mi sono affezionata...ho fatto tesoro della tua storia della forza della sensibilità ...grazie perché tanto mi hai dato e mi hai insegnato...come donna come madre...ti dico ora quello che non ti ho mai detto Sara...

Anonimo ha detto...

Ciao Sara,

grazie per esserci stata. Un abbraccio

Anonimo ha detto...

Power... un abbraccio grande, la tua mamma era una persona fantastica ma tu lo sai meglio di noi. Forza ragazzo, tanta tantissima forza.
Marina da Torino

lele ha detto...

Non ho parole per esprimere il mio dolore.Ti ho seguita fin da quando hai cominciato questo blog,ti ho sempre ammirata prima per il tuo modo di essere poi per la forza nella malattia e l,amore per la tua famiglia.Difficile dimenticarti.

sylvie ha detto...

Ciao Sara, ho trascorso insieme ai tuoi scritti tantissimo tempo.
All'inizio della mia malattia mi sono letta tutto il tuo blog. Mi hai aiutato molto.ho imparato tanto. Sei una persona fantastica, una gran bella persona.fai buon viaggio.

Sluggard ha detto...

Ciao gatta,

Mi piace sempre leggere chi sa scrivere e racconta cose vere, reali.

Seguire la tua avventura è stato difficile, per te viverla probabilmente un sfida inumana e ingiusta.

Spero per te, per noi tutti, in un'altra vita.

Proverò l'uncinetto, così quando farò schifezze mi ricorderò di te e dei tuoi bei lavoretti.

Ciao, bella.

Anonimo ha detto...

Sara, ti ho seguita silenziosamente sul blog per tanto tempo, una persona speciale come te non la dimenticherò mai. Provo un dolore che non so descrivere

Anonimo ha detto...

Simpatica ironica donna, quanti bei consigli ci hai donato.
Lavoretti mici trucchi cucina conditi da tanta voglia di vivere.
Ti auguro un buon viaggio e quando vi rivedrete tutte insieme fate caciara.
Un abbraccio alla famiglia

Anonimo ha detto...

Ciao Sara buon viaggio tesoro!!!!!Power ho due figli della tua stessa età .....posso solo immaginare cosa stai provando ...... ti mando un abbraccio forte forte se hai bisogno puoi scrivere qui non so......

Anonimo ha detto...

....un forte abbraccio

Anonimo ha detto...

Sara... mancherai a molti... Buon viaggio. Cinzia

Bibbina ha detto...

Sono incredula, triste, arrabbiata. Aspettavo uno dei tuoi post che mi fanno tanto pensare, ti immaginavo nel tuo giardino con le gatte, il Power e il marito... Speravo e pregavo per te. Le tue parole mi hanno tanto aiutato quando mamma ha avuto il cancro, ho preso coraggio nel leggere come affrontavi il tuo percorso, con lucidità e forza d'animo. Sei stata davvero preziosa Sara e ti ringrazio di cuore. Ora il mio pensiero va a chi dovrà convivere con la tua assenza. Al Power e a tuo marito giunga il mio abbraccio commosso. Mi mancherai. Bibbina

Anonimo ha detto...

Quanta ironia nella vita.. ho scoperto di te e della tua esistenza, della tua umanità e della tua bellezza solo nel momento che hai attraversato il ponte. E, niente, il tuo blog e il tuo pensiero rimangono dei bellissimi regali. Un saluto affettuoso e un pensiero a chi è rimasto al di qua del ponte.
Leo

Ispido ha detto...

Ti abbiamo seguito per tanti anni.
Che dolore.

Silvia ha detto...

Anche il mio primo pensiero, da mamma, è stato per il Power. Quel soprannome la mamma te lo ha dato per la vita, e il Potere te lo ha infuso con la sua forza, la sua tenacia, il suo coraggio, tutti mai scontati ma frutto di grande lavoro su se stessa. Un pensiero carico di forza anche al marito di Sara, ce la farai, Sara sarà orgogliosa di te, non temere.
Tante coccole ai gatti, Sara mancherà tanto anche a loro. Di certo hanno avuto modo di salutarsi nel loro linguaggio segreto.
Un abbraccio colmo di affetto.

Silvia da Torino

Anonimo ha detto...

Sono senza parole, è da un po' che passo di qua per sapere come stai senza leggere i commenti di chi come me ti segue da molti anni, e sapere che non ci sei più mi ha lasciato una profonda sensazione di tristezza, per te che non scriverai più qui e per la tua famiglia che avrà il vuoto enorme della tua assenza, come si fa a essere addolorato per una persona che non si conosce di persona? Eppure è così che mi sento, ci hai trasmesso tutto di te e a me e arrivato al cuore. Mi dispiace tantissimo, vola alto e lontano, leggera... Ti ricorderò per sempre.

Ispido ha detto...

Un mese.
R.

Anonimo ha detto...

... mi manchi. Tanto.

... quella di Lucy

anna ha detto...

ci manchi tanto
anna

Bibbina ha detto...

Cara Sara, oggi la mia mamma ha affrontato l'ennesimo controllo programmato e nonostante un episodio che ci aveva messo in allarme, è andato tutto bene. Il pensiero è volato a te, alle parole che ci siamo scambiate qui sul blog. Stasera ho fatto una donazione per la ricerca sul cancro... Ti penso.

Raffaella ha detto...

Ciao ehhh io son qui e aspetto mi son seduta davanti al mare e guardò l’orizzonte so che verrai

Anonimo ha detto...

un pensiero per te, Mamigà

Anonimo ha detto...

Mentre ero in sala di attesa, e sentivo l'ansia salire, mi sei venuta in mente e ho pensato a tutte le volte che ci hai raccontato le tue attese di risposte importanti, una morsa nello stomaco, un nodo in gola e un gran dispiacere dentro di me...manchi qui.
Mary.

Tiziana ha detto...

Ciao Sara, manchi

Anonimo ha detto...

Ti si pensa, eh.
Che sarai partita, ma qui hai lasciato una marea di roba.
Ciao Gatta!

Sluggard

lele ha detto...

Ciao Mamigà ti lascio un fiore 🌻.Un.piccolo pensiero per una donna magnifica.

Ispido ha detto...

💖💖💖

Marty ha detto...

Manchi.

Anonimo ha detto...

<3 non dimentico <3

Follemente creativa ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Sara, i miei gatti stanno facendo i matti, e mi sei venuta in mente tu... manchi, si...
Un abbraccio al Power che deve aver ricominciato la scuola (fai il bravo, mi raccomando)