background verde

domenica 8 maggio 2016

Ma io mamma...

Oggi è la festa della mamma, e nonostante mio figlio la pensi diversamente, io non mi sento proprio una mamma da festeggiare. Sarà perchè oggi ho inferto a mio figlio una delusione a causa di una mia debolezza, ma mi brucia il cuore, e visto che in televisione e sul web e perfino sui volantini pubblicitari dei supermercati da giorni non si fa altro che rimarcare quanto sia bello essere mamma, e quanto le mamme siano belle e buone e perfette e un milione di altre supercose, io non faccio altro da quando sono in piedi che ricordarmi tutti i motivi per cui io mi sento tutto fuorchè la madre che avrei voluto essere, e tutti i motivi per cui se da grande mio figlio dovesse detestarmi ne avrebbe tutte le ragioni.

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Credo che tutte noi facciamo del nostro meglio, perché la mamma perfetta non esiste (per fortuna!).
O magari, come ho letto da qualche parte, la mamma perfetta è quella che non ha figli.
Detto ciò, sono abbastanza sicura che, se non sei perfetta, non sei nemmeno quello sfacelo che descrivi!
E sono piuttosto sicura che lo sai anche tu, momenti critici a parte. Ciao
Laura

Anonimo ha detto...

Bella questa idea che la madre perfetta è quella che non ha figli! Quanto condivido il concetto!

Per il resto, so per certo che i nostri figli sanno essere molto comprensivi con noi, se sentono che li amiamo. Come noi siamo comprensive nei confronti delle nostre mamme, che hanno fatto quello cha hanno potuto, ma soprattutto ci hanno amati.
Il resto sono quisquilie.

Quella di Lucy ...

gabriella ha detto...

Ciao Mamigá,
tutte le mamme sono da festeggiare, anche quelle "imperfette", cioé, appunto, TUTTE. Mi sento spesso inadeguata ma sono anche conscia del fatto che non sono né posso essere, appunto, perfetta, perché nessuno lo é, e non é che l'essere mamma ci renda automaticamente migliori.
Quindi, lascia da parte i sensi di colpa, tuo figlio mi sembra ti capisca giá da adesso, non ti angosciare, solo chi non fa non sbaglia...
ciao
gabriella

lallachetorna ha detto...

Un giorno, parlando del mio senso di inadeguatezza come futura madre, della paura di non essere all'altezza e di poter creare traumi psicologici, un caro amici terapeuta mi ha detto "davvero credi che per crescere figli felici occorre essere madri perfette? I figli hanno bisogno degli errori dei genitori. Stai tranquilla che avranno la giusta dose di resilienza per crescere sereni e felici".
Non ho potuto sperimentare il suo convincimento, purtroppo, ma credo avesse proprio ragione.

Andretta La Puff ha detto...

Hai proprio ragione, tu non meriti di essere festeggiata come tutte le altre mamme.
Meriti di essere festeggiata molto di più!! Ma parecchio. Tu sai chi sei mia cara, non lasciarti prendere dallo sconforto!!!
E poi scusa, ma quale giudizio migliore di quello di un figlio... Se lui vuol festeggiarti avrà i suoi buoni motivi!!!