background verde

lunedì 23 febbraio 2009

PRMF si arrangia eccome...

Al di là del resto, nonostante mio figlio abbia sistematicamente e definitivamente giurato a sè stesso che non si vestirà MAI in maschera, e che il carnevale NON GLI PIACE, ieri siamo andati alla festa di carnevale del paese per i bambini, al bocciodromo. Quando glie l'abbiamo proposto ha detto si, quando siamo arrivati lì e ha visto che c'era tanta gente e confusione voleva tornare indietro. Tira e molla, siamo riusciti a farlo almeno entrare.
Ci siamo seduti sugli spalti, io, Papigà, PRMF e la nonna, notando comunque che nostro figlio non era l'unico bambino senza maschera della sua età. Con sollievo.
Siamo rimasti un'ora e mezzo sugli spalti, seduti a guardare in mezzo i bambini che si divertivano con il megascivolo gonfiabile, il megacastello gonfiabile, la musica, i coriandoli, i palloncini e tutto quello che a queste feste si trova. Abbiamo insistito più volte per farlo scendere di lì, il massimo che siamo riusciti a ottenere è stato il farlo avvicinare al bordo della piazzola per fargli tirare due palloncini.
Finchè mi sono accorta che in mezzo alla baraonda c'era la mamma del suo amico amicissimo, il G. (come lo chiama lui). Grazia divina! Come ha scorto il suo amichetto è volato giù nella massa e non l'ho più visto. Finalmente! Ha corso e corso, tirato coriandoli, urlato, insomma si è divertito un mondo.
Ma la scena dello scivolo gonfiabile è stata mitica. Lui e G. si mettono in fila per salire, arriva il loro turno, salgono e scivolano giù a manina. Rifanno la fila, risalgono e riscivolano. E si accorgono che fare la fila è noioso. Che fanno? Si intrufolano davanti a una riga di bambine che attendono il loro turno e si infilano davanti gabbando bellamente l'animatore che doveva sorvegliare. E lo rifanno due, tre volte. Finchè davanti alla fila di bambine ce n'è una alta tre spanne più di loro che EH NO, NON CI STA, giustamente li spinge via, loro due imperterriti si fanno largo e le bambine LI MENANO DI SANTA RAGIONE!!! Ma con che gusto! E io col cavolo che intervengo, è troppo divertente la scena, perchè PRMF e G. le fissano dritte dritte e si voltano, decidendo che possono salire anche... dalla parte opposta, arrampicandosi dal davanti appigliandosi a un lembo del tessuto che copre lo scivolo non incollato bene. Alla faccia della fila.
Chi ha coraggio a venirmi a dire che dovrei insegnare a mio figlio che le regole si rispettano? Lì non lo ha fatto nessuno, perchè le madri che hanno assistito alla scena si sono messe a ridere di gusto... E io con loro. Ho un genio!

6 commenti:

EEYORE22 ha detto...

mamigà,anche mio nipote,nn amava mettersi in maschera,anzi lui si vestiva inm aschera poi si guardava allo specchio e diceva"io cosi nn esco",lo stesso lo fanno glialtri due quello di 7 e quello di 4..li hanno preso da me :)

Mondopapy ha detto...

Ehm...non è che sono proprio concorde.....da un lato è vero che possono gestirsi la cosa, che sono solo bambini.....ma è anche vero che tutte le volte che sono riusciti a passare lo hanno fatto a discapito di altri bambini che non erano in grado di reagire....come a dire che il mondo non è dei furbi no? O meglio, non dovrebbe esserlo! Eh eh!
Sai, parlo così perchè non mi piacciono molto le ingiustizie o quelli che per evitare la fila al semaforo superano tutti sulla destra....è chiaro che loro sono bambini, ma saranno i futuri automobilisti di domani no?
Oh, guarda che mica è una bacchettata questa eh! Solo il mio pensiero!
Baciii

scarmilla ha detto...

Ciao Mamigà, complimeti per il tuo blog, per il tuo bimbo, per i tuoi gatti....sei splendida! Ti ho linkata da me, spero non ti dispiaccia.
Silvia.

Mamiga ha detto...

@Mondopapy: guarda che anch'io sono della tua idea, capisco perfettamente il tuo punto di vista.
E' altrettanto vero però che bisogna guardare alla situazione in sè. Immagina la scena: confusione a mille, fila di bambine, un animatore che sorveglia la fila e decide se e quando far passare i bambini (e si era accorto benissimo dei due "imbucati cronici", era un adulto), i bambini tutti presi dall'euforia... cosa facciamo, ci mettiamo in mezzo anche noi genitori così creiamo rissa? No grazie. Con di pù che la scena si è svolta così velocemente che io e l'altra mamma abbiamo fatto appena in tempo ad accorgerci della marachella, quando ormai era già fatta. E farsi largo tra le mamme dei più piccoli, che giustamente stavano davanti allo scivolo tutti ammassati per prendere al volo i trottolini, sarebbe stata un'impresa.
Comunque ciò non toglie che una bella lavata di capo (con dovuto modo si intende) a casa il mio piccolo demonio se l'è presa, ci mancherebbe anche che la facessi passare così all'acqua di rose...

Mondopapy ha detto...

Eh eh!
Non avevo dubbi sul tuo pensiero, la mia era più una riflessione e un tema sul quale mi sento molto in discussione....e così ho preso lo spunto per parlarti del mio pensiero e magari ottenere un punto di vista differente sul quale riflettere....grazie!!!!!!!!!

Mamiga ha detto...

Prego :-)