background verde

mercoledì 29 dicembre 2010

Telefonate


E poi sto ancora cercando di capire com'è che ogni volta che mia cognata ha lo squarauss intestinale o la febbre alta mia suocera ci telefona in preda all'ansia per rassicurarci che non lo si abbia anche noi.


Io e mia suocera viviamo lontane 12 chilometri. Altri 15 ci separano da mia cognata. Con mia suocera ci si vede si e no una volta a settimana, con mia cognata se ci vediamo una volta al mese è tanto (anche se per telefono ci si sente comunque almeno una o due volte a settimana).
Mi chiedo se non si sia convinta che certi virus si passano via cavo del telefono.

10 commenti:

smemopaola ha detto...

Sara mi sa che sia preoccupata proprio di quello!!!
bacio!

smemopaola ha detto...

Sara mi sa che sia preoccupata proprio di quello!!!
bacio!

smemopaola ha detto...

Sara mi sa che sia preoccupata proprio di quello!!!
bacio!

fantasymeg ha detto...

se a volte noi siamo capaci di infettarci via chat... non si sa mai che i virus intestinali possano diffondersi anche grazie alle parentele e basta. potrebbe essere la prossima frontiera della medicina!!!

fantasymeg ha detto...

se a volte noi siamo capaci di infettarci via chat... non si sa mai che i virus intestinali possano diffondersi anche grazie alle parentele e basta. potrebbe essere la prossima frontiera della medicina!!!

fantasymeg ha detto...

se a volte noi siamo capaci di infettarci via chat... non si sa mai che i virus intestinali possano diffondersi anche grazie alle parentele e basta. potrebbe essere la prossima frontiera della medicina!!!

ziacris ha detto...

Io sono un po' più perfida di te, forse vogliono farti sapere che anche loro stanno male

ziacris ha detto...

Io sono un po' più perfida di te, forse vogliono farti sapere che anche loro stanno male

ziacris ha detto...

Io sono un po' più perfida di te, forse vogliono farti sapere che anche loro stanno male

lauraricama ha detto...

Io quoto il commento precedente: vogliono farti sapere che stanno male!!!