background verde

mercoledì 27 luglio 2011

Senza parole


E' inutile girarci attorno, non è che abbia questa gran voglia di scrivere le mie sciocchezze da qualche giorno in qua.
Il motivo è semplice. Sono giorni che il mio pensiero va a
LEI, e non riesco a staccarmici.


Per tante, troppe buone ragioni.

11 commenti:

soneanima68 ha detto...

Si e' il pensiero di tante di noi.....
Buonanotte.

utente anonimo ha detto...

ciao Mamigà,
ti leggo sillenziosa da molto tempo e mi piace molto quello che scrivi e come ti poni. Non ti montare la testa però ;_) perchè leggo anche le altre ragazze del gruppo. Avete tutte qualcosa di particolare e non mi riferisco a malattie passate o presenti che pure contano, ma, davvero, a...come dire.. una sensibilità garbata, un'intelligenza vivace ma non supponente. Insomma, è bello leggerti/vi e cercare di imparare.

Ho osato questa volta scriverti perchè nomini l'amica toscana che in molti amiamo e so che tu hai il privilegio di  conoscerla personalmente. Per dirti quindi che il tuo pensiero costante per lei è anche il mio e, credo, di tanti altri.

Un abbraccio.

Chicca

ellega ha detto...

Anch' io seguo da diverso tempo tutte voi ragazze. Ammiro il vostro coraggio, apprezzo la vostra intelligenza e amo la grande sensibilità che vi accomuna tutte. Vi ho scoperte  proprio attraverso il blog di Annalisa che è stata la prima che ho incontrato girovagando nella rete.  E' impossibile non amarla, anche conoscendola soltanto virtualmente e credo davvero che sia nei pensieri di tantissimi in questo momento particolarmente difficile.

Buonanotte Mamigà

utente anonimo ha detto...

Penso sia il pensiero costante di tutte noi che la seguiamo, come seguiamo te, giornalmente. Un abbraccio Dany50

utente anonimo ha detto...

Il pensiero di tutte noi che vi seguiamo giornalmente da mesi è da LEI.
Un abbraccio Ornella

utente anonimo ha detto...

Anche io vi ho conosciuto tramite il blog di Anna Lisa e ora non riesco a fare a meno di seguirvi. È strano interessarsi tanto alla vita di persone che non di conoscono "realmente", o forse no. Leggere le vostre storie, ma soprattutto il modo in cui avete affrontato le difficoltà, da riflettere sulla propria vita e insegna molto. Sul tuo blog poi mi fanno molto ridere i racconti del power !!! Penso spesso e mi preoccupo per Anna Lisa, ma sono contenta che i tuoi esami siano andati bene, malattia reumatica a parte. Un forte abbraccio
Samantha

ziacris ha detto...

ci pensiamo, eccome che ci pensiamo

RossogeranioG ha detto...

Hai scritto le parole migliori. Anch'io vi leggo da tempo, anzi !Sono arrivata a voi tramite Lei, che seguo da anni, quando scriveva di miele e di fate su Window live spaces...Non ho mai azzardato un commento sulle sue pagine negli ultimi due anni e mezzo ma ho sempre letto, perché credo che in certi casi il riguardo sia doveroso e il silenzio dignitosamente indispensabile. 
Vi abbraccio tutte, Greta

widepeak ha detto...

sono giorni di tanti pensieri. è vero, molto spesso silenziosi...

camden ha detto...

E' come se avessimo tutte il cuore che batte all'unisono per lei, la pensiamo praticamente 24 ore su 24...

utente anonimo ha detto...

Ci penso anch'io, ho incontrato il suo blog quando avevo uno zio alle prese con una "bestiaccia" molto brutta che se l'è portato via e diciamo che gli ultimi sviluppi di Anna mi fanno stare in pensiero.... no bono
Stefafra