background verde

venerdì 15 marzo 2013

L'ecografia

Oggi sono stata a fare l'ecografia mani-piedi ordinata dalla reumatologa lo scorso novembre.
Tutto in regola sembra, niente di nuovo più di quello che c'era un anno fa, e va bene così. La malattia è ferma e non in fase attiva nelle zone esaminate, tranne tre infiammazioni, una su una mano e due su un piede. Ma non occorreva l'eco per capirlo.

Quello che mi lascia sempre l'amaro in bocca (e molto) è l'aria di sufficienza con cui ti trattano al Big Hospital, sempre, chiunque e ovunque. Si sa che nei grandi centri sei un numero, ce ne si fa una ragione. Ma fa male veder entrare il dottorino giovane, che tra l'altro non si fa il minimo scrupolo ed entra sparato come fosse la cosa più naturale del mondo (ma cosa sono, una bambola?) che si mette a parlare con il tecnico che ti sta facendo l'esame, si fa i fatti tuoi chiedendo al tecnico e guardando le immagini a monitor ma come se tu non fossi presente, e fa battutine sceme pensando evidentemente che tu non le intenda. A volte ti chiedi se questo genere di medici, e ne ho conosciuti moltissimi, diano per scontato che tu, malato, sia anche imbecille, o semplicemente sordo, e la sensibilità tu l'abbia lasciata al parcheggio, nel cruscotto assieme agli occhiali da sole. Esci di lì con la sensazione che la tua dignità, lì dentro, conti molto, ma molto poco. E non è piacevole.

Affatto.

7 commenti:

cinziaxxx ha detto...

Sara lascia perdere la mancata educazione ed esulta per gli esiti

Fragolina ha detto...

purtroppo è vero, ci sono quei soggetti lì...
ma fortunatamente ci sono anche quelli che sono l'opposto,
io ne ho incontrati, e spero di incontrarne sempre così nel mio cammino...
quello che è sbagliato è tacere e lasciar correre davanti a certi cafoni, che loro che hanno studiato e che si trovano a trattare la salute dei malati non si dovrebbero permettere

grrrrrrrr

Isabella ha detto...

la prossima volta faglielo notare, magari ci penserà due volte prima di parlare in quel modo! certo che te le fanno girare proprio! sono contenta per te che sia andata bene. Un caro saluto.

Laura GDS ha detto...

Il dottorino giovane, ha solo bisogno di un paio di badilate da qualche colega un po' più anziano e ben educato.

Renata_ontanoverde ha detto...

Penso sia un fattore di centro, perché da noi a Trieste, nell'Ospedale non è così e meno male..

ma come dice il poeta...
Non ti curar di loro, ma passa ... e mastruza!

kri kriegio ha detto...

Prima o poi sbatterà la faccia contro qualcosa o qualcuno quel dottorino ... e imparerà a comportarsi educatamente! Tu intanto, snobbali quelli come lui!

sherrydiary ha detto...

Certi medici sono veramente odiosi. Credo che il motivo principale sia dovuto al fatto che non si sono mai scontrati personalmente contro una malattia seria! Probabilmente non hanno mai sofferto per un parente o per una persona cara in difficoltà. Altrimenti saprebbero sicuramente essere più dolci, comprensivi e umani.