background verde

lunedì 31 marzo 2014

Sarà la menopausa...

L'ultima volta che sono stata dall'oncologo, lo scorso dicembre, parlando della cura ormonale che attualmente mi tiene in menopausa, mi ha chiesto se oltre alle vampate (che con l'arrivo della primavera sono esplose come le gemme del mio melo di Natale) avessi anche sbalzi d'umore, e nel caso, se fossero particolarmente fastidiosi. Domanda legittima dopo tre anni di trattamento e dovendone prevedere altri quattro, no?
Sbalzi d'umore? Io? No, macchè...
Gli risposi che, se avesse posto la stessa domanda a mio marito nei miei riguardi, gli avrebbe risposto che tanto ero parecchio scassacabbasisi anche prima, quando avevo la crisi premestruale (mia madre sosteneva che diventavo letteralmente radioattiva, mi davo perfino fastidio da sola), quindi alla fin fine il cambiamento sta unicamente nel fatto che anzichè avere momenti di estremo "down" alternati a picchi di "up" prevedibili secondo calendario, ora se la giocano a dadi con i giorni della settimana. Ogni mattina, quel che esce... esce. Una pheegata per chi mi sta attorno. La cosa avvilente è che non riesco proprio a farci nulla.

Qualcuno che sta nelle mie stesse condizioni mi ha detto che prima o poi ci si fa l'abitudine.

Sarà.

Forse i miei famigliari. Io ancora no.

Perchè continuo a dare la colpa dei miei attacchi d'ansia di questi ultimi tempi a quel "gatto che si morde la coda" che è l'abbinamento esofagite + nervosismo (uno alimenta l'altro e viceversa), e anche un po' al fatto che da settimane le brutte notizie che arrivano si susseguono come in un ballo (per niente) divertente.
E forse, se non riesco ad affrontare queste cose con la razionalità con cui le affrontavo un tempo, è probabile - sto cercando di autoconvincermene con dei mantra quotidiani, per sopravvivere - che sia solo colpa della triptorelina e del "quandomiricordodiprenderlo" tamoxifene.

Accidenti se sono difficili certe giornate, però.

3 commenti:

Miss Marple ha detto...

L'abbinamento esofagite-nervoso lo conosco proprio bene bene...
Io non posso dare la colpa alla menopausa indotta, ma concordo con te che certe giornate sono proprio difficili da gestire :)
Sonia

Sara L'arcobaleno di Sara ha detto...

Io sono giusto nella spm e non mi sopporto! vorrei pormi controllare, ma non ci riesco proprio. Non riesco ad immaginare come dev'essere questa specie di roulette.
hai provato con la cioccolata (giusto per dire una scemenza!)
un abbraccio
Sara

Pauli798 ha detto...

Świetny blog. :)