background verde

venerdì 20 giugno 2014

Dialoghi inutili in fondo al vialetto

I dialoghi inutili tra me e il Gatto Alfa.

-More, prendila con calma e serenità. Ho da dirti una cosa su mia madre. (E già la premessa...).
-Dimmi.
-Ha PENSATO di regalarci la centrifuga per frutta e verdura per l'anniversario e ha voluto parlarmene prima.
-More, a parte che per un qualsiasi anniversario che alla fine è importante solo per noi non è affatto necessario che ci faccia un regalo, dille di no, non ho posto per metterla. In cucina non ci entra più nemmeno un cucchiaino, già parte dei piccoli elettrodomestici è stipata nel sottoscala.
-Ma lei VUOLE farlo.
-More, io NON la voglio, non so dove metterla e non è indispensabile.
-Ma l'ha vista sul depliant del Lidl, esce in questi giorni, è un'occasione!
-MORE, lo so che tua madre è malata del Lidl (ti ricordo l'utilisssssimo sedile per auto massaggiante e autoriscaldante, il giratorta, il set per sommelier - a te che sei praticamente astemio - e altre genialate arrivate "solo perchè del Lidl, quindi economiche, facilmente recuperabili e facilmente impacchettabili"... you remember? Alla fine il giratorta è diventato un sottopianta, il set per sommelier è bello che andato perchè arrugginito e i tappi si sono spezzati alla base, e il sedile... non rivanghiamo), ma NON so dove metterla!
-Tanto lei ha deciso che ce la regala e ce la regalerà. Prometti di fare buon viso a cattivo gioco.
-A parte che io con i tuoi, nonostante mi irritino i peli del chiurlo innumerevoli volte, sono SEMPRE stata educatissima al contrario di certe loro uscite se pur involontarie, in nome del fatto che ci hanno aiutato tantissimo nel momento del bisogno, ma se LEI ha già deciso, cosa mi tiri fuori il discorso a fare scusa???
-Perchè prima di comprarla vuole il tuo benestare.
-Che non avrà. Perchè non ci regala qualcosa d'altro visto che proprio vuole far qualcosa? Qualcosa di meno ingombrante di una centrifuga? Un mazzo di fiori per esempio??? Se ne sta sul tavolo un po' di giorni, a fiori appassiti sparisce!
-Non sa cos'altro fare. Al Lidl c'è l'occasione, a LEI piace ed è sicura che piace anche a te.

Respira a fondo, Mamigà.
-Alfa, ricominciamo daccapo. Prima me la fai passare come proposta, poi mi dici che ha già deciso, poi che ha deciso ma prima di comprarla vuole essere sicura che io sia contenta, infine mi fai capire che in ogni caso ce la regalerà. Quale dei vocaboli NON-SO-DOVE-METTERLA è poco chiaro???


Siamo andati avanti così per ulteriori quindici minuti.
Mia suocera (e ci tengo a dire che le voglio un gran bene, sia chiaro, ma su certe cose con lei non si ragiona a prescindere) ha una casa grande due volte e mezzo la mia, ma chissà come mai nella sua testa in casa mia può entrare di tutto, in casa sua non portare uno spillo di più che te lo restituisce perchè turba l'armonia museale che vige tra le stanze.
Ho il sospetto che aprirò un pacchetto di nevrosi.

4 commenti:

roberta ha detto...

Si mette sul bordo del bancone, una accidentale gomitata e ops! Bum, rotta, pazienza!
Roberta
p.s. Io ce l'ho e la uso ogni 5 anni...

Anonimo ha detto...

da nuora sto diventando suocera e che debbo dirti? E' tutta una'altra ottica.Adoro la mia nuorina pero' ho il sospetto che a volte mi subisca.Pazienza,hai un figlio maschio anche tu:)))
stefania

Patrizia Gabibba ha detto...

eh sì...da suocere cambiano i punti di vista:-D

Mamiga ha detto...

Ma io sarò una pessima, pessimissima, pessimerrrrrrrima suocera, lo sto mettendo in conto. Acida come yogurt andato a male il mese scorso. Mi sto già allenando.