background verde

lunedì 8 ottobre 2012

A caccia

E' indubbio che chiunque divida vita e ambienti con dei felini sappia che l'attività venatoria di questi sia compresa tra le attività più naturali della loro specie, e per quanto possa far pietà un povero uccellino/lucertolina/topolino/coniglietto che dir si voglia che si trovi malauguratamente nella loro traiettoria, fa parte delle cose da accettare se si allevano uno o più gatti che non siano costretti a vivere tra le mura di casa.
E' anche vero che un gatto che caccia nonostante in casa abbia a disposizione costantemente un ricco buffet e se ne serva abitualmente più volte al giorno, è un gatto sano, che ha conservato il proprio istinto, e quindi presumo felice. E la cosa mi inorgoglisce non poco.

Però devo ammettere che dopo che per quattro giorni di fila (anzichè una tantum come durante il resto dell'anno) la prima cosa che vedo quando alzo la saracinesca che dà sul giardino è un cadavere (nell'ordine: pezzo di piccione, piccione, topo, piccione), e poco distante uno o due dei miei gatti (il più delle volte uno) che mi fissano leccandosi i baffi con aria soddisfatta,  inizio a pensare seriamente di tenermi in casa i gatti almeno di notte. A meno che non imparino a "finire" il lavoro iniziato alla maniera degli umani (perchè è ovvio che per loro una volta ucciso e portato a casa hanno fatto quello che dovevano fare).
Che schifo però.


Ps. come risolvo il problema non ve lo dico, non è molto... civile.

7 commenti:

Renata_ontanoverde ha detto...

I pezzi di della caccia nottura che ti lasciano è un "regalo", un riguardo verso la tua persona di femmina "mamma" capobranco. Quindi dovresti fare molti complimenti e ringraziarli prima di "seppellire/eliminare" il trofeo!

Comunque sono sani sì! non ci sono dubbi!

Mamiga ha detto...

Ma infatti Renata, io glieli faccio. Ma se finissero il lavoro gliene farei il doppio ;)

Maria Tremolati ha detto...

Ciao!!!!
Chissà perchè la mia micia mi ha portato in quindici anni solo qualche lucertolina.....
Comunque, a me ha fatto impressione ogni volta!!!!!
Buon pomeriggio!!!!
Maria.

Anonimo ha detto...

Come ti capisco! Stasera, tornando dal lavoro, ho trovato sugli scalini di casa un povero fu-pettirosso. Praticamente ancora intero! Ma proprio con un pettirosso dovevano prendersela?
Ecco, in questi momenti le odio. Tutte e tre. E non mi vale neppure pensare che è la loro natura. Fosse la loro natura dovrebbero SEMPRE andare a caccia. Mica rompere con le loro lagnose richieste di crocchette, latte, carne, acqua fresca, etc, etc..!!
Povero pettirosso! In momenti come questi mi pento di avere gatti.

quella di Lucy....

Fragolina ha detto...

se non te ne lasciano un pezzetto che trofeo è?
come faresti poi a fargli tanti complimenti?

Mamiga ha detto...

No, un pettirosso è decisamente da denuncia alla Lipu, poraccio :/ Spero almeno che gli rimorda un po' la coscienza.
No eh? O.o

Livia ha detto...

Si fanno belli con le piume, ma una bella pantegana non hanno il coraggio di prenderla, neh...?
... per tua fortuna ;)