background verde

domenica 21 ottobre 2012

Od-ori e raffredd-ori :-)

Sono fiorite le piante di incenso: manco sapevo che l'incenso producesse dei fiori, che peraltro trovo splendidi!
 E profumati, ovvio.
Questo autunno non è iniziato nel migliore dei modi: sto ospitando la sorella dell'influenza del mese scorso, tale et quale ma molto più violenta. Ieri ho trascorso la giornata a letto, niente febbre perchè tengo preso l'antipiretico, ma con dolori alle ossa tali da non riuscire a stare in piedi. C'è di buono che il clima e il tempo sono quelli giusti per trasformare l'influenza in un modo per godersi il tepore della stufa, che da qualche giorno abbiamo iniziato ad accendere la sera. La stufa, ma anche le tisane calde, la compagnia di quattro gatti che da quando la temperatura si è assestata sotto i venti gradi hanno ricominciato a gradire le coccole (se non a pretenderle), il piacere di avere tra le mani lana e cotone da lavorare senza dover buttare gli aghi ossidati con la frequenza con cui si usa la carta igienica, le domeniche pomeriggio dedicate ad attività piacevoli, con un sottofondo di musica piacevole, chiacchiere piacevoli in famiglia, progettando piacevolmente l'inverno che arriva tra mille attività, mille impegni e tanti incontri. Anche se sinceramente con il raffreddore non mi viene voglia di fare niente di quanto sopra, limitandomi a leggere qualche rivista e, quando possibile, dormire. Svegliandomi di tanto in tanto per liberare i polmoni dal peso del gatto di turno.

2 commenti:

Fragolina ha detto...

Bravi gattini che ti fanno compagnia....

è vero il tempo è quello giusto per coccolarsi tra le coperte
però spero che la tua influenza decida di levare presto le tende che come compagnia nel letto sono meglio i gatti!

Mapiova ha detto...

Leggendoti mi hai fatto tornare in mente di quanto per me le influenze di stagione siano sinonimo di vacanza, soprattutto quando ancora vivevo con i miei e non dovevo nemmeno alzarmi per preparare da mangiare. Potersene stare tranquilli sotto le coperte magari con un buon libro in mano, senza avere pensieri, senza doversi preoccupare per le varie incombenze. Mi hai fatto quasi venir voglia di influenzarmi!!!