background verde

venerdì 5 ottobre 2012

Fine follow-round numero ics

Tesa come una corda di violino, ma non per il più ovvio dei motivi bensì per qualcosa che non è proprio carino sbloggare (mi rivelerei per quello che in realtà sono, un serbatoio di acidità pauroso), ieri pomeriggio sono stata ad oncovisita. E si è chiuso anche questo giro di controlli.
"Chiuso" più o meno, nel senso che ho rifatto il pieno di impegnative da usare entro fine anno. Niente di allarmante, cose di routine che peraltro già immaginavo di dover fare: ecopanza (visto che l'ultima l'ho fatta un anno e mezzo fa), visita ginecologica (ad un anno dall'ultima, e in piena terapia ormonale), e visita cardiologica con eco-cuore a dicembre (ma era già stata preventivata dal cardiologo stesso). Lunedì mattina vado a prendere gli appuntamenti, e già mi vien male: radiologia a parte, in ospedale chiedere appuntamenti entro tre mesi è come chiedere la luna, o quasi. Per questo, come le altre volte, mi è stato consigliato di non chiamare il CUP al telefono ma di recarmi personalmente nella struttura, che se non dovessero riuscire ad accontentarmi allo sportello farò direttamente il giro dei reparti. As usual.
A gennaio, se tutto sarà negativo, il port se ne va. Spero.
Nel mentre ho vinto anche il terzo anno di Decapeptyl. Che non è niente, per carità. Ma mi sto ancora chiedendo se la "cosa" dei due anni me l'ero solo sognata, o l'ho proprio fraintesa, visto che sulla cartella che hanno in reparto è stato proprio evidenziato in arancio fluo "ALMENO tre". Ma tant'è, s'ha da fare, si fa.

E avanti. Che finora è filato tutto meravigliosamente liscio.

4 commenti:

Mia Camilla Lazzarini ha detto...

Come è noto, a me le cose lisce piacciono particolarmente, che siano i capelli, il raso di cotone per le lenzuola o la pelliccia del Ciccio. E anche gli oncontrolli. :o)

wolkerina ha detto...

Avanti così :)))

Anonimo ha detto...

E continuerà a filare meravigliosamente liscio. Baci Cristina Barbini

Laura GDS ha detto...

dico la mia senza competenza oncologica, ma con il "buon senso medico": è possibile che in 2 aani lgi studi abbiano evidenziato che il migliore risultato si ottenga con 3 anni e non con 2 e per questo abbiano cambiato in itinere il parere.