background verde

martedì 30 aprile 2013

Compiti di italiano: descrivi il tuo volto

-Mamma come ho le guance?
-Tonde, paffute.
-Non ho le guance ciccione!
-Paffute non vuol mica dire ciccione, vuol dire piene, rotonde. Non vorrai mica dirmi che hai le guance scavate e gli zigomi sporgenti, no?
Ci pensa un secondo e risale veloce le scale. Stava facendo i compiti di italiano in camera sua.

La consegna: "Descrivi il tuo volto" (seguendo delle regole dettate a parte per la stesura del testo).

Il testo del Power. Lo copio paro paro, compresi i pochissimi errori di ortografia (uno o due mi sembra), la punteggiatura e le mancate lettere maiuscole, perchè merita.

Mi chiamo G.f. e frequento la terza classe della scuola primaria di R. Il mio volto è ovale, il colore della mia pelle è rosa pallido, i miei capelli sono in ordine e di colore castano non mi pettino mai perchè non ci riesco e per questo non ho una pettinatura, la mia fronte e abbastanza alta, le sopracciglia sono appiccicate alla pelle, gli occhi hanno la forma di un noccolo, le ciglia sono corte, il mio naso è corto, la mia bocca è ben delineata, le mie guance sono pafute e gli zigomi non si vedono.
Segue foto di un suo primo piano davanti all'albero di Natale, che il Power ha provveduto a ritagliare di sua iniziativa lungo i contorni della sua sagoma per incollarne solo il bordo in basso, in modo che una volta aperto il quaderno la sua immagine si possa "alzare", avete presente i biglietti di auguri o i libri per bambini pop-up? Ecco, per farvi capire il meccanismo. E credetemi, io che di fantasia non difetto, a una cosa del genere non avrei mai pensato per un compito di italiano.

A leggere la descrizione dei capelli mi sono cappottata.
-Scusa, cosa significa "non mi pettino perchè non ci riesco?".
-Perchè ogni volta che mollo il pettine i capelli tornano come prima, e allora ci rinuncio.
Eh beh... :D

14 commenti:

meg ha detto...

Power for ever!!!!!
ed è solo! in terza! complimenti!!!

cinziaxxx ha detto...

mitico Power. Guai a chi lo cambia

Puffola Pigmea ha detto...

Io mi cappottp per : le mie sopracciglia sono attaccate alla pelle.

Un mito!

roberta ha detto...

Classe seconda, bimbo di 13 mesi più giovane del Power, stesso testo (guai a chiamarli temi, come ai nostri tempi) nello scorso fine settimana. "Mamma, devo finire i compiti" "e che hai fatto nel fine settimana?" "ma per questo ho bisogno di te"... "Da papà ho preso la passione per il calcio, dalla mamma ho preso... ho preso? Che cosa ho preso?" e io: "l'agilità, l'allegria e gli occhi chiari"
Ma le sopracciglia attaccate alla pelle no!
Roberta

Laura GDS ha detto...

Fantastico! c'è gente che si è laureata con me che non ha la stessa proprietà di linguaggio di Gabriele. Ma che cos'è un noccolo?

Mamiga ha detto...

Si in effetti la cosa delle sopracciglia è grandiosa :D

@Laura: sta per noccIolo, l'ho detto che riportavo anche gli errori di ortografia :D

Mamiga ha detto...

Dimenticavo: è vero, guai a dire "tema" al posto di "testo", come non si dice più "stampatello" ma "stampato". Cosa cambia a livello di sostanza mi è ancora ignoto.

Renata_ontanoverde ha detto...

Mi hai fatto sorridere e ripensare con nostalgia alla bella e genuina ingenuità dei bambini ...
le sopracciglia attaccate alla pelle sono il massimo!

Gen62 ha detto...

Che bel testo! Molto originale: quelle sopracciglie sono veramente il massimo! Complimenti al Power!

Ely75 ha detto...

Descrizione sintetica e che rende bene l' idea ;)

Romina ha detto...

Ma che mito...al di là di ogni commento, veramente un grande!

Anna ha detto...

Mitico Power!!!
Le sopraciglia attaccate alla pelle...spettacolo!!!!!!

ziacris1 ha detto...

i capelli sono anarchici...i miei vnno dove pare a loro e non ci resta che adeguarci

Anonimo ha detto...

Sintetico e incisivo. E' fortissimo
il tuo ragazzo. Ciao
4p