background verde

martedì 30 aprile 2013

Fiori

Con immenso ritardo sulla tabella di marcia, finalmente sono rifiorite le mie azalee.

Il loro compagno di aiuola, il rododendro, sembra che si sia voluto prendere un anno sabbatico: solo foglie nuove, niente fiori. Il melo di Natale ha fatto una fioritura scarsa e brevissima (due giorni, contro i cinque o sei abituali), in compenso la bordura di iris sta per esplodere. Tulipani: quest'anno hanno risposto all'appello solo per un terzo o forse meno.
Mi ero ripromessa di seguire i miei propositi dell'anno scorso: niente più rimpiazzi nuovi nei vasi a primavera, quel che c'è c'è, lavorare in giardino mi costa molto fisicamente e non è il caso di rincarare le dosi più del necessario. E infatti sono andata in serra, una decina di giorni fa, per acquistare SOLO quattro gerani per i vasi del terrazzo al primo piano, giusto perchè il Gatto Alfa ha insistito appellandosi al fatto che un terrazzo, per quanto piccolo, senza fiori non ci sta. Ho preso dei gerani edera rossi.
Click sulla foto per vederla ingrandita
Che poi sono diventati cinque, perchè ho buttato una pianta di edera ricadente morta durante l'inverno e il gancio davanti alla finestra della lavanderia, così vuoto, era proprio brutto. E aver costretto l'ommo a fare un lavoro di recupero di due vecchie fioriere di legno deve pur avere un fine utile, altrimenti chi lo sente poi? Quattro piantine di incenso in fin dei conti non danno poi sto gran lavoro in più (e a dispetto di quello che si dice, NON E' VERO che tengono lontane le zanzare. Non quelle di casa mia almeno).
Il resto... mancia. No vabbè, sono cadute per caso nel carrellino due piante di pomodoro, una di basilico, una di erba cipollina, due di prezzemolo (mica si capisce che ho un debole per le aromatiche? ).
Le verbene non c'entrano, sono extra-buoni propositi, sono solo un souvenir della fiera dei fiori che c'è stata domenica in paese (ma quanto so giustificarmi bene!)


Verbene che peraltro hano un profumo che non conoscevo, delizioso!
E adesso speriamo che la primavera faccia finalmente il suo dovere.

3 commenti:

Miss Marple ha detto...

Comprare fiori e' una gioia per gli occhi e per lo spirito.
E' una sensazione che conosco fin troppo bene! Nella mia piccola trasferta di domenica non ho resistito a comprarmi una piantina di lavanda dal colore particolare a Lucca... Per poi scarozzarla su e' giu' per treni e bagagli :))
Sonia

Renata_ontanoverde ha detto...

Bellissimi, hai fatto bene, anche se ti costerà fatica, fatti aiutare dal Power !!! troppo belli per rinunciarci!

Anonimo ha detto...

Anche il mio pesco quest'anno ha fiorito poco (forse per il troppo freddo che c'è stato), faceva miseria rispetto gli altri anni. Speriamo comunque di riuscire a fare lo stesso un po' di vasetti di marmellata :-)

Ciao Cristina B.