background verde

lunedì 16 maggio 2011

Ancora foto


Mercoledì, poco dopo le undici del mattino, ho in programma l'ecopanza: sempre stesso posto, stessa saletta d'attesa in fondo che più in fondo al corridoio non si può, possibilmente stessa sedia dato che ormai ha preso la forma (di cosa, è ovvio). 
Da oggi devo iniziare la preparazione all'esame evitando di mangiare questo e quello, come da prassi. E già mi chiedo come fare per arrivare a digiuno fino a quell'ora senza svenire (che poi comunque ci sarà da aspettare, quindi alè).



Gigi mi ha detto che hanno più foto mie intime in ospedale che non io nel mio album, comprese quelle di quando ero neonata. Curioso come vedere me a sedici anni in costume da bagno azzurro a pois bianchi  in riva al mare sia decisamente più gradevole alla vista (bei tempi...), ma molto meno gettonato  di quanto non lo siano le mie ovaie in bianco e nero.

7 commenti:

innoallavita ha detto...

Mia cara, tu mercoledì e io domani... ti penserò. Ho una famaccia di robe che dico io!!!
Bentornata.

innoallavita ha detto...

Ma anche, come faremo a non fare la pipì con 1 litro e mezzo di acqua in panza???

innoallavita ha detto...

Mia cara, tu mercoledì e io domani... ti penserò. Ho una famaccia di robe che dico io!!!
Bentornata.

roberta67 ha detto...

La sensualità del mistero delle ovaie?
Roberta

roberta67 ha detto...

La sensualità del mistero delle ovaie?
Roberta

Mamiga ha detto...

Può darsi Roberta, può darsi, sai, non sempre la sensualità appartiene a quello che è esplicitamente messo in mostra...
@Inno: a me non hanno detto di bere un litro e mezzo d'acqua, ma di bere e non andare in bagno per le tre ore antecedenti l'esame. Forse sono più clementi da queste parti

Mamiga ha detto...

Può darsi Roberta, può darsi, sai, non sempre la sensualità appartiene a quello che è esplicitamente messo in mostra...
@Inno: a me non hanno detto di bere un litro e mezzo d'acqua, ma di bere e non andare in bagno per le tre ore antecedenti l'esame. Forse sono più clementi da queste parti