background verde

mercoledì 1 giugno 2011

Un portalavoro per...





Oggi ho fatto qualcosa che mi ha tenuto impegnata un paio d'ore piacevolmente con una buona musica di sottofondo: ho tuffato la testa nel cesto e ne è uscita...

Questa! E' una di quelle cose che quando mi saltano alla testa devo farle a tutti i costi, e visto che noi donne siamo multitasking l'ho tagliata e cucita mentre... grigliavo delle melanzane.

Aperta è così...





E' una trousse portalavoro semplice semplice, con le sue tasche che contengono il necessario (tela, schema, mollette di legno per fermare il disegno, forbici, farfalline portafilo)...





...il cerchietto di panno porta aghi e spilli...



...e i bottoni? Facile!

Servono a fermare le gugliate di filo in attesa!E' un regalo, come sempre, ma stavolta va a una persona a cui tengo in maniera del tutto speciale, e a cui da tanto tempo desideravo fare un regalo delicato, tenero, coccoloso, utile e fatto bene: me.

7 commenti:

roberta67 ha detto...

Hai ragione, è proprio per una persona specialissima, che si merita proprio questo bellissimo regalo.
Roberta

barbara ha detto...

bravissima

barbara

anna76 ha detto...

è veramente bellissimo ed hai fatto bene a tenerlo tutto per te!
ciao
Anna76

lericettedibea ha detto...

veramente molto bella, complimenti

kriegio ha detto...

Molto molto bella!!
Bel regalo per una bella persona!
Un saluto velocissssssimo

Anonymous ha detto...

quando vedo la nascita di queste cose così belle, mi stupisco, penso, casco dalle nuvole e dico: quanto mi sento diversa...non mi verrebbe mai in mente una cosa del genere (neanche di grigliare le melanzane) figurati di farlo mentre "invento" o creo un oggetto dal nulla!!!e poi la domanda successiva è : ma allora quali sono i miei alternativi talenti? ...marty

Vibrissa72 ha detto...

Marty, ognuno ha i suoi talenti ma a volte non sappiamo nemmeno di averli. Ne discutevo qualche giorno fa con mia cognata, lei è sportiva e a me piacerebbe amare lo sport come lo ama lei, ma sono cose che uno ha o non ha. E se non ha uno ne ha sicuramente un altro, ci sarà qualcosa che ti appassiona, che sia un lavoro manuale o la lettura, una professione, cucinare, che so, qualcosa che ti riesce spontaneamente e ti riesce bene e a cui non vedi l'ora di poterti dedicare ogni giorno appena hai due secondi liberi. Io sono sicura che c'è.