background verde

domenica 21 marzo 2010

Summer look

Oggi mi sento decisamente meglio. MI sono alzata dal letto, ho fatto qualcosina un po' a fatica perchè sento ancora la pestata di ossa e mi mancano le forze (dopo un giorno di digiuno e uno che vi assomigliava, sfido chiunque), ma basta prendere le cose con estrema calma e la vita riprende. E lo dico spudoratamente, sto approfittando a pieno della collaborazione che mi viene offerta da chi mi sta vicino per gestire la casa, che mi costa molto a livello di orgoglio personale, ma il terrore di cadere svenuta è più forte. Anche perchè ci sono momenti in cui mi sento svenire davvero, quindi è meglio che ci vada piano. Già però il piatto di pasta che sono riuscita a mangiare a mezzogiorno sta lavorando egregiamente, quindi confido che domani mattina riuscirò ad andare a fare il prelievo di sangue senza grossi patemi.
Stamattina è venuta mia cognata a rasarmi la testa. Ora ho i capelli lunghi un centimetro sopra, dietro anche mezzo. Guardarmi allo specchio è stato uno choc. Mentre tagliava ho fatto un bel pianto, ma è passata in cinque minuti. Non sto mica poi così male come credevo, devo solo abituarmici. E a vedere così la mia testa mi rendo conto che di capelli ne ho veramente tanti, non immaginavo così tanti. E' una prospettiva diversa di me che ho osservato stamattina, sarà buffo ma ho notato solo oggi che ho due begli occhi neri.
Buona primavera a tutti!


12 commenti:

MiaSorriso ha detto...

Vedi che pure tu entri nella categoria dei pelati strafighi?Non avere scrupoli a farti aiutare: serve a te, ma serve anche a chi ti sta intorno per sentirsi utile, per condividere con te questo percorso.

Mamiga ha detto...

Grazie Mia

ziacris ha detto...

Approfittane tanto, stanne certa, appena vedono un minio di rpresa ti rismollano tutto come prima.Decisamente lo scalpamento è un trauma, belle parole, ma quando lo devi fare...che pianti!

utente anonimo ha detto...

Hai trovato qualche cosa d'altro che attirerà lo sguardo degli altri, i tuoi bellissimo occhi neri. L'orgoglio si farà sentire ma tu mettilo in un angolino buoio e fatti aiutare.Un abbraccioMarinella

venezia ha detto...

Mi ricollego ad un commento che ho letto più sotto: pensa alle parti del corpo che non devi più depilarti!!! ^_^ e pensa che prima o poi tornerai a farlo per cui torneranno pure i capelli!!!Stai lottando per una cosa importantissima e lo stai facendo come vorrai farlo io se mi capitasse!!! con una forza erculea!!! ti ammiro!!!Un abbraccio!!!

Mamiga ha detto...

Si è vero, i peli, che comodità non dovermene più occupare

camden ha detto...

DIciamo che ci si fa forza pensando che è una cosa temporanea, un periodo della tua vita senza i capelli, ma poi torneranno, e questa sarà solo una parentesi.Complimenti per i begli occhi neri, a proposito!!!

widepeak ha detto...

bene, mi sembra il modo giusto di affrontarlo. io sono uscita ora in giardino, da sola, finalmente senza fasce e cappelli e ti dirò è stata una bellissima sensazione quella dell'arietta fresca sulla mia testolina ignuda. certo, è un piccolo trauma, ma è una cosa piccola, che passa

lamammadicarlo ha detto...

Stai sfoderando un coraggio veramente incredibile ...leggendo il post mi sarebbe piaciuto averti vicina e stringerti in un fortissimo abbraccio !!!! Sei grande !!!!

ziacris ha detto...

E avanti coi carri, una ennesima giornata si sta svegliando

fiocco72 ha detto...

Brava Mamiga, l'ho sempre saputo che eri forte, continua così e vedrai che andrà tutto per il meglio...ti abbraccio forte.

ladygabibbo ha detto...

buona primavera a te, begli occhi:-)