background verde

domenica 4 luglio 2010

Allora, vediamo di iniziare a lavorarci sopra a questo blogghino nuovo nuovo...
Innanzitutto mi piace moltissimo la funzione "iscriviti" di Blogger, così senza stare a ravanare ogni san Mai tra i blog che mi piacciono posso rimanere aggiornata tramite le finestrelle qui a lato. Ottimo ottimo!
E poi inizio inaugurando un tag che nel vecchio blog non c'era, quello sul riciclo: cosa che a me piace molto fare, sia per risparmiare qualcosa, sia perchè detesto buttare gli oggetti e lo faccio se proprio non posso farne a meno: diamo una mano alla natura visto che già le stiamo dando abbastanza bastonate. E poi la soddisfazione di poter dire "hai visto? Senza spendere un centesimo in più ho fatto qualcosa di nuovo" è sempre enorme. Soprattutto qualcosa di fatto come piace a me, il che è notevole di suo.
E allora ecco una riciclata della scorsa settimana! Cos'è?


Sono delle custodie porta-CD a cui ho tolto i foglietti interni, e che ho deciso di usare per conservare i fiori pressati che di solito rimanevano nelle pagine del vecchissimo enorme dizionario (di mia cognata, ma non diteglielo che ce l'abbiamo ancora in casa noi). Così non mi volano tutti in giro scivolando giù ogni volta che prendo il librone in mano anche solo per spolverare. ;)
MI è venuto in mente che posso decorare le custodie applicandoci sul davanti qualche immagine, del cartoncino, o rifarci i foglietti interni magari con carta colorata, ma poi i fiori non si vedrebbero più e a me così piacciono già molto. Però l'idea si può usare per qualcos'altro, che ne so, per conservare dei francobolli. No?

2 commenti:

anna76 ha detto...

...ed io ti seguo anche qua!
adesso sono in ufficio ma stasera da casa modifico la banda a lato nel mio blog con il nuovo indirizzo!
bella l'idea del riciclo delle copertine dei cd,
potrei metterci i ritagli piccoli di certi cartamodelli, che normalmente metto nelle buste trasparenti A4 ma poi escono e lispargono insieme...grazie per l'idea!
Ciao

roberta67 ha detto...

Le foto, i pezzettini di stoffa "che possono sempre servire", le matassine,...
Roberta