background verde

giovedì 29 luglio 2010


Niente da fare, da domenica i dolori non si attenuano nemmeno con dosi massicce di paracetamolo. Non so se faccio bene a tener duro e sforzarmi a fare le cose di tutti i giorni, forse dovrei stare a riposo, ma mi annoierei a morte (e se penso che dopo l'intervento dovrò starmene buona buonina per un po' inizio a considerare seriamente l'idea di farmi ibernare finchè non sarò pronta per la radio). Ma non posso nemmeno andare avanti così, faccio davvero fatica a fare le cose di tutti i giorni. Mi sembra di essere tornata allo scorso anno, quando è iniziata la crisi di artrite. Venerdì ne parlerò con l'oncologo. Sono davvero in crisi stavolta.

21 commenti:

ziacris ha detto...

quando i giorni di "non star bene" cominciano ad essere tanti, lo spiritio di sopportazione va farsi benedire

ziacris ha detto...

quando i giorni di "non star bene" cominciano ad essere tanti, lo spiritio di sopportazione va farsi benedire

lauraricama ha detto...

Ci sta una frase tipica tipo....: tieni duro!!! ma  nn so se è il caso di dirla... speriamo che ci sia un modo per alleviare sti dolori !!!

lauraricama ha detto...

Ci sta una frase tipica tipo....: tieni duro!!! ma  nn so se è il caso di dirla... speriamo che ci sia un modo per alleviare sti dolori !!!

MiaSorriso ha detto...

A parte i pat-pat sulla spalla che son simpatici, ma quando fa male servono a poco, c'è qualcosa di utile che posso fare per aiutarti?La spesa, portare il Power al parco zoo di Lignano quando smette di piovere...

MiaSorriso ha detto...

A parte i pat-pat sulla spalla che son simpatici, ma quando fa male servono a poco, c'è qualcosa di utile che posso fare per aiutarti?La spesa, portare il Power al parco zoo di Lignano quando smette di piovere...

utente anonimo ha detto...

Sto passando un momento dove il "dolore" non è fisico ma dell'anima e dello Spirito e nel silenzio visto che non ho un blog sono arrivata qui nel TUO spazio e da un pochino  Ti/Vi leggo..........insomma sei la mia "medicina" al mio dolore.Ti chiedo scusa mi vergogno come non immagini perchè mi sento una ladra di emozioni forti che mi servono per riflettere e "andare avanti"........così oggi mentre fuori il meteo fà bigio e mette malinconia ti/vi leggo e prendo il coraggio per uscire allo scoperto e lasciare un comment al tuo post..............vorrei solo dirti....Grazie....grazie di Cuore....vorrei anche io essere pe te "medicina"........MamiGà potessi raccoglierei prenderei insomma su di me un poco dei tuoi dolori del fisico e della tua fatica ti starei vicino per fare le faccende di casa o per toglierti quelle tanto assillanti incombenze di tutti i giorni che quando si ha del dolore addosso sembrano tante di più ancora e urgentissime e che in realtà non lo sono insomma oggi posso solo "portarti nel Cuore" e chiedere a Chi può tutto di farti stare meglio di farti avere meno dolore e sopratutto di donarti ancora tanta Fortezza e Speranza............con la mia preghiera insomma vorrei esserti di aiuto....ti porto nel Cuore.Ancora Grazie.Un Abbraccio sincero. paola

utente anonimo ha detto...

Sto passando un momento dove il "dolore" non è fisico ma dell'anima e dello Spirito e nel silenzio visto che non ho un blog sono arrivata qui nel TUO spazio e da un pochino  Ti/Vi leggo..........insomma sei la mia "medicina" al mio dolore.Ti chiedo scusa mi vergogno come non immagini perchè mi sento una ladra di emozioni forti che mi servono per riflettere e "andare avanti"........così oggi mentre fuori il meteo fà bigio e mette malinconia ti/vi leggo e prendo il coraggio per uscire allo scoperto e lasciare un comment al tuo post..............vorrei solo dirti....Grazie....grazie di Cuore....vorrei anche io essere pe te "medicina"........MamiGà potessi raccoglierei prenderei insomma su di me un poco dei tuoi dolori del fisico e della tua fatica ti starei vicino per fare le faccende di casa o per toglierti quelle tanto assillanti incombenze di tutti i giorni che quando si ha del dolore addosso sembrano tante di più ancora e urgentissime e che in realtà non lo sono insomma oggi posso solo "portarti nel Cuore" e chiedere a Chi può tutto di farti stare meglio di farti avere meno dolore e sopratutto di donarti ancora tanta Fortezza e Speranza............con la mia preghiera insomma vorrei esserti di aiuto....ti porto nel Cuore.Ancora Grazie.Un Abbraccio sincero. paola

mammina74 ha detto...

ma non mollare però!!!

widepeak ha detto...

no, i dolori non vanno bene, tanto più che spesso si possono alleviare. non sarà certo un farmaco in più a fare danni. senti assolutamente l'oncologo e anche se ti rompi, obbligati a stare un po' più ferma. ricordati che le cure hanno bisogno di tutte le tue energie per funzionare e se le sottrai per fare altro, le stai sottraendo all'obiettivo finale. chiaramente so benissimo che non puoi, né vuoi, metterti a non fare nulla, ma rallenta. ti abbraccio mami.

widepeak ha detto...

no, i dolori non vanno bene, tanto più che spesso si possono alleviare. non sarà certo un farmaco in più a fare danni. senti assolutamente l'oncologo e anche se ti rompi, obbligati a stare un po' più ferma. ricordati che le cure hanno bisogno di tutte le tue energie per funzionare e se le sottrai per fare altro, le stai sottraendo all'obiettivo finale. chiaramente so benissimo che non puoi, né vuoi, metterti a non fare nulla, ma rallenta. ti abbraccio mami.

ilmondodipiui ha detto...

rallenta solo un pò.... appena il necessario x darti un pò di sollievo...scusa l'ignoranza...ma puoi prendere solo il paracetamolo??

ilmondodipiui ha detto...

rallenta solo un pò.... appena il necessario x darti un pò di sollievo...scusa l'ignoranza...ma puoi prendere solo il paracetamolo??

Mamiga ha detto...

@Mia: ti ringrazio davvero. Per fortuna ho mia madre a cui ricorrere se proprio non ce la faccio più, e domani ho mio marito a casa in licenza per la 104. Ma terrò presente ;)@Paola: grazie per esserti palesata. Sai cosa, a me usare il blog in questi frangenti serve moltissimo a scaricare tensione e ansia. Io spero tanto che tu abbia la tua valvola di sfogo, di qualsiasi tipo sia, ma se posso esserti di aiuto moralmente continua a leggermi e magari scrivimi in pvt se ti va. Perchè il dolore fisico si cura con le medicine e pian piano si risolve, il dolore interiore è lacerante e non passa con pastiglie o iniezioni e lo so bene. Pensaci.@mammina74: no no non mollo, barcollo ma non mollo! E che cavolo...@Widepeak: obbedisco!@ilmondodipiui: per ora mi limito a prendere solo il paracetamolo, perchè sto assumendo diversi altri farmaci tra cui due per il cuore, e non posso spaziare molto nè andare sul pesante di testa mia. Ma fino a domani posso resistere, per fortuna Gabri è abbastanza grande per capire che la mamma arriva fino a lì e non più in là.

Mamiga ha detto...

@Mia: ti ringrazio davvero. Per fortuna ho mia madre a cui ricorrere se proprio non ce la faccio più, e domani ho mio marito a casa in licenza per la 104. Ma terrò presente ;)@Paola: grazie per esserti palesata. Sai cosa, a me usare il blog in questi frangenti serve moltissimo a scaricare tensione e ansia. Io spero tanto che tu abbia la tua valvola di sfogo, di qualsiasi tipo sia, ma se posso esserti di aiuto moralmente continua a leggermi e magari scrivimi in pvt se ti va. Perchè il dolore fisico si cura con le medicine e pian piano si risolve, il dolore interiore è lacerante e non passa con pastiglie o iniezioni e lo so bene. Pensaci.@mammina74: no no non mollo, barcollo ma non mollo! E che cavolo...@Widepeak: obbedisco!@ilmondodipiui: per ora mi limito a prendere solo il paracetamolo, perchè sto assumendo diversi altri farmaci tra cui due per il cuore, e non posso spaziare molto nè andare sul pesante di testa mia. Ma fino a domani posso resistere, per fortuna Gabri è abbastanza grande per capire che la mamma arriva fino a lì e non più in là.

lucinelbosco ha detto...

è un bene il marito a casa, la mamma che aiuta e il Power che capisce tanto, la famiglia in questi momenti è la risorsa più preziosa! stringiteli forte forte!!!

Mamiga ha detto...

@Lucinelbosco: e infatti io ci penso ogni giorno, guai se non ci fossero loro... ed è per loro che tengo duro, augurandomi di riuscire a ricambiare un giorno se mai ce ne fosse bisogno.  E poi ci sono mio fratello e sua moglie che se potessero si farebbero in quattro per sollevarmi, compatibilmente con le loro possibilità, e l'altra mia cognata anche. No guarda, la famiglia per me in questi mesi è una risorsa preziosa ma anche una lezione di vita, pur con tutti i suoi guai, i suoi difetti, le sue magagne. E' la dimostrazione a me stessa che quella famiglia che ho conosciuto io da piccola è solo una brutta parentesi, non la regola. Fortunatamente.

Mamiga ha detto...

@Lucinelbosco: e infatti io ci penso ogni giorno, guai se non ci fossero loro... ed è per loro che tengo duro, augurandomi di riuscire a ricambiare un giorno se mai ce ne fosse bisogno.  E poi ci sono mio fratello e sua moglie che se potessero si farebbero in quattro per sollevarmi, compatibilmente con le loro possibilità, e l'altra mia cognata anche. No guarda, la famiglia per me in questi mesi è una risorsa preziosa ma anche una lezione di vita, pur con tutti i suoi guai, i suoi difetti, le sue magagne. E' la dimostrazione a me stessa che quella famiglia che ho conosciuto io da piccola è solo una brutta parentesi, non la regola. Fortunatamente.

lucinelbosco ha detto...

credo sia anche la dimostrazione che, nonostante (a quanto mi dici) tu non abbia potuto gioire di una famiglia felice, hai saputo creartela, e creare intorno a voi un legame vero, e questo non è poco!

fragolina74 ha detto...

forza Mamigà.. risparmia le tue energie e racimola anche un po' di buonumore (serve anche quello)..fatti aiutare anche da papigà e spero che domani il medico possa darti qualcosa per togliere il dolore e anche in frettati mando un abbraccio ed un sorriso

fragolina74 ha detto...

forza Mamigà.. risparmia le tue energie e racimola anche un po' di buonumore (serve anche quello)..fatti aiutare anche da papigà e spero che domani il medico possa darti qualcosa per togliere il dolore e anche in frettati mando un abbraccio ed un sorriso