background verde

martedì 6 luglio 2010

Jeans non più jeans :D

Sono un po' di giorni che l'ho finita, ma il mio pessimo rapporto con le immagini e le fotografie ci si mette sempre d'impegno per rallentare la mia anima sblogger!
Ecco come ho riciclato vecchi jeans in cui non sarei mai più entrata se non con un miracolo di Lourdes (ma io non ci credo quindi non sto nemmeno ad aspettarlo, e intanto recupero!) e pezzettini, ma proprio ini-ini di cotonine avanzate da millemila lavoretti. Ta-daaa...



Piccolo tappeto bello resistente ricavato tagliando a quadrotti le gambe dei jeans, cucendo su ogni quadrotto una striscia di cotonina ripiegando all'interno i bordi perchè non si sfilaccino, e componendo i quadrotti facendo una sorta di patchwork (anche se patchwork è una parola grossa). Ho bordato tutt'attorno con dello sbieco di cotone e voilà! Per giocare in giardino sull'erba è l'ideale, ma lo è anche per tanti altri usi dove è necessario avere qualcosa di resistente e che anche se si sporca va in lavatrice senza patemi.

2 commenti:

lauraricama ha detto...

Hai avuto una bellissima idea, e il risultato è di tutto rispetto, BRAVISSIMA!!!

anna76 ha detto...

e perchè mai "patchwork è una parola grossa"???
il tuo è vero verissimo patchwork, ossia un insieme di pezze cucite insieme utilizzando avanzi di stoffa o ricicli...
brava, questa è la vera arte del patchwork!
ciao
Anna76