background verde

martedì 5 ottobre 2010

E a scuola il Power come va?


"In bici, e se piove in auto", rispondo a chi me lo chiede.
Non ho più scritto del Power e della scuola, ora che ci penso. Ebbene, per i curiosi, il Power e la scuola sono più o meno così



Non è che non gli piaccia, anzi, per il suo cervellino curioso e perennemente in moto la scuola è un'ottima fonte di guadagno in termini di informazioni, concetti, attività, non ci si annoia mai a scuola secondo lui. E in prima elementare ha anche ragione. In fondo se ci penso ha quasi sette anni, non appena sei, e giocare tutto il giorno lo soddisfa fino a un certo punto.

Però c'è un però. La scuola è un obbligo, e il Power con gli obblighi non ha mica un gran bel rapporto... Ovvero, finchè una cosa la fa perchè gli fa piacere farla tutto va bene, ma come per noi grandi se una giornata nasce no è una giornata no, se la maestra impone una cosa nel momento sbagliato o nella maniera sbagliata hai voglia a fargli capire che va fatta in ogni caso.  E soprattutto, vai a fargli capire che ogni cosa che fa o non fa ha delle conseguenze che poi lui paga di tasca sua, a scuola mica c'è la mamma a coprirgli le spalle quando si prende la scrollata dalla maestra o gli viene sequestrato l'astuccio perchè continua a giocarci quando il maestro ha già chiesto per tre volte consecutive la sua attenzione.  Che il Power sia distratto di suo è cosa nota in famiglia ed era cosa stranota alle maestre all'asilo, ma a scuola non è ammessa tutta la distrazione che è ammessa altrove, e così fioccano le riprese in classe, i sequestri, i voti "medi o brutti" (come li chiama lui) anzichè i voti alti (soprattutto in disegno che ahimè da sempre il Power detesta come la verdura).
Ed è giusto che sia così. Lungi da me l'aspettarmi che tutto vada benissimo, che sia il primo della classe, che sia esente dalle piccole noie, che non ci siano problemi di nessun genere. Deve fare il suo salto di qualità, passare da un ambiente (la materna) in cui era concesso il 98 per cento delle cose  a uno in cui è concesso solo il restante due per cento. Non è facile, soprattutto tenendo conto del carattere che ha, duro come una roccia. Ma si farà.

Intanto speriamo che passi questo piccolo periodo di difficoltà ad entrare a scuola la mattina. Il Power ha problemoni a lasciarmi: non piange, ma si avvinghia alla maestra come non aveva mai fatto nemmeno all'asilo. Penso che abbia soggezione di tutti quei bambini più grandi di lui, del chiasso, dell'ambiente. Un paio di giorni fa ha anche cercato di scappare da scuola, ed è una cosa grave visto il modo con cui si è svolta la cosa, ma ora non ho tempo per continuare a raccontare: sta per tornare. Il papà è andato a prenderlo.  Aggiornerò in seguito.

30 commenti:

lamammadicarlo ha detto...

Certo un Power non puo' sopportare le costrizioni ...speriamo pero' che entri presto nell'ordine delle idee !!!!!

lamammadicarlo ha detto...

Certo un Power non puo' sopportare le costrizioni ...speriamo pero' che entri presto nell'ordine delle idee !!!!!

lamammadicarlo ha detto...

Certo un Power non puo' sopportare le costrizioni ...speriamo pero' che entri presto nell'ordine delle idee !!!!!

lamammadicarlo ha detto...

Certo un Power non puo' sopportare le costrizioni ...speriamo pero' che entri presto nell'ordine delle idee !!!!!

innoallavita ha detto...

Dagli tempo, deve prendere confidenza con la nuova situazione. Imparerà a fare tutto nel migliore dei modi, anche a concentrarsi!

fragolina74 ha detto...

povero Power... crescere e diventare grandi a volte è davvero dura..!tutto l'incoraggiamento da parte mia.. ce la farà alla grande..!

fragolina74 ha detto...

povero Power... crescere e diventare grandi a volte è davvero dura..!tutto l'incoraggiamento da parte mia.. ce la farà alla grande..!

fragolina74 ha detto...

povero Power... crescere e diventare grandi a volte è davvero dura..!tutto l'incoraggiamento da parte mia.. ce la farà alla grande..!

fragolina74 ha detto...

povero Power... crescere e diventare grandi a volte è davvero dura..!tutto l'incoraggiamento da parte mia.. ce la farà alla grande..!

lauraricama ha detto...

Io il Power lo amo, ed ha ragione su tutti i campi... purtroppo crescere significa anche accettare qualche obbligo e qualche compromesso... imparerà anche lui senza adattarsi troppo come un vero Power!!!

lauraricama ha detto...

Io il Power lo amo, ed ha ragione su tutti i campi... purtroppo crescere significa anche accettare qualche obbligo e qualche compromesso... imparerà anche lui senza adattarsi troppo come un vero Power!!!

lauraricama ha detto...

Io il Power lo amo, ed ha ragione su tutti i campi... purtroppo crescere significa anche accettare qualche obbligo e qualche compromesso... imparerà anche lui senza adattarsi troppo come un vero Power!!!

lauraricama ha detto...

Io il Power lo amo, ed ha ragione su tutti i campi... purtroppo crescere significa anche accettare qualche obbligo e qualche compromesso... imparerà anche lui senza adattarsi troppo come un vero Power!!!

ladygabibbo ha detto...

povero cucciolo...è un passo impegnativo....dovrà adattarsi un pò..ma poi riuscirà di sicuro a ambientarsi bene

utente anonimo ha detto...

Grande il Power in fuga.....è inutile un power è un Power la fuga doveva provarla ma vuoi mettere se gli andava bene se ce la faceva sarebbe passato alla storia e dai in fondo quali e sopratutto quanti sono quei bambini che ci avrebbero anche solo pensato e poi con power coraggio tentato?......io a casa ne ho uno e con il "tempo" ho capito quanto quella dose di "maturità" che gli indicava la fuga ora sia solo grande "determinazione" per farcela perchè chi "nasce power " in fondo non ha vita semplice.Ma ce la fà.paola

utente anonimo ha detto...

Grande il Power in fuga.....è inutile un power è un Power la fuga doveva provarla ma vuoi mettere se gli andava bene se ce la faceva sarebbe passato alla storia e dai in fondo quali e sopratutto quanti sono quei bambini che ci avrebbero anche solo pensato e poi con power coraggio tentato?......io a casa ne ho uno e con il "tempo" ho capito quanto quella dose di "maturità" che gli indicava la fuga ora sia solo grande "determinazione" per farcela perchè chi "nasce power " in fondo non ha vita semplice.Ma ce la fà.paola

utente anonimo ha detto...

Grande il Power in fuga.....è inutile un power è un Power la fuga doveva provarla ma vuoi mettere se gli andava bene se ce la faceva sarebbe passato alla storia e dai in fondo quali e sopratutto quanti sono quei bambini che ci avrebbero anche solo pensato e poi con power coraggio tentato?......io a casa ne ho uno e con il "tempo" ho capito quanto quella dose di "maturità" che gli indicava la fuga ora sia solo grande "determinazione" per farcela perchè chi "nasce power " in fondo non ha vita semplice.Ma ce la fà.paola

utente anonimo ha detto...

Grande il Power in fuga.....è inutile un power è un Power la fuga doveva provarla ma vuoi mettere se gli andava bene se ce la faceva sarebbe passato alla storia e dai in fondo quali e sopratutto quanti sono quei bambini che ci avrebbero anche solo pensato e poi con power coraggio tentato?......io a casa ne ho uno e con il "tempo" ho capito quanto quella dose di "maturità" che gli indicava la fuga ora sia solo grande "determinazione" per farcela perchè chi "nasce power " in fondo non ha vita semplice.Ma ce la fà.paola

mary64 ha detto...

Penso che ancora sia presto x  riuscire ad adattarsi nel nuovo mondo...non è passato neanche un mese dall'inizio della scuola, d'altra parte nonostante dimostri di più dell'età che ha, è ancora piccolo ed avrà bisogno di un po' di tempo x abituarsi ai nuovi "obblighi" che la scuola elementare vuole. Anche Roby nel suo piccolo,  all'asilo era sempre in movimento, non stava mai seduta più di 5min, il primo periodo in 1^ elem. è stata un po' dura ma poi...Vedrai che il nostro Mitico Power imparerà, e supererà queste piccole cose!  ciao, Mary

mary64 ha detto...

Penso che ancora sia presto x  riuscire ad adattarsi nel nuovo mondo...non è passato neanche un mese dall'inizio della scuola, d'altra parte nonostante dimostri di più dell'età che ha, è ancora piccolo ed avrà bisogno di un po' di tempo x abituarsi ai nuovi "obblighi" che la scuola elementare vuole. Anche Roby nel suo piccolo,  all'asilo era sempre in movimento, non stava mai seduta più di 5min, il primo periodo in 1^ elem. è stata un po' dura ma poi...Vedrai che il nostro Mitico Power imparerà, e supererà queste piccole cose!  ciao, Mary

mary64 ha detto...

Penso che ancora sia presto x  riuscire ad adattarsi nel nuovo mondo...non è passato neanche un mese dall'inizio della scuola, d'altra parte nonostante dimostri di più dell'età che ha, è ancora piccolo ed avrà bisogno di un po' di tempo x abituarsi ai nuovi "obblighi" che la scuola elementare vuole. Anche Roby nel suo piccolo,  all'asilo era sempre in movimento, non stava mai seduta più di 5min, il primo periodo in 1^ elem. è stata un po' dura ma poi...Vedrai che il nostro Mitico Power imparerà, e supererà queste piccole cose!  ciao, Mary

mary64 ha detto...

Penso che ancora sia presto x  riuscire ad adattarsi nel nuovo mondo...non è passato neanche un mese dall'inizio della scuola, d'altra parte nonostante dimostri di più dell'età che ha, è ancora piccolo ed avrà bisogno di un po' di tempo x abituarsi ai nuovi "obblighi" che la scuola elementare vuole. Anche Roby nel suo piccolo,  all'asilo era sempre in movimento, non stava mai seduta più di 5min, il primo periodo in 1^ elem. è stata un po' dura ma poi...Vedrai che il nostro Mitico Power imparerà, e supererà queste piccole cose!  ciao, Mary

Trinity1979 ha detto...

Dagli tempo...deve abituarsi alla nuova situazione. E' difficile come cambiamento, ma piano piano andrà meglio

Trinity1979 ha detto...

Dagli tempo...deve abituarsi alla nuova situazione. E' difficile come cambiamento, ma piano piano andrà meglio

Trinity1979 ha detto...

Dagli tempo...deve abituarsi alla nuova situazione. E' difficile come cambiamento, ma piano piano andrà meglio

Trinity1979 ha detto...

Dagli tempo...deve abituarsi alla nuova situazione. E' difficile come cambiamento, ma piano piano andrà meglio

roberta67 ha detto...

Io ho lo stesso problema con il cinquenne: vuole dettare lui le regole, a casa, a scuola, ovunque.Sto provando con il calcio all'oratorio, dove ci sono due allenatori belli temprati coi ragazzini over 6; soprattutto uno, ha una determinazione nel farsi rispettare che è fantastico, verrebbe a me di mettermi sull'attenti!Mandami il power che iscriviamo pure lui? Sarebbero nella stessa categoria.Roberta

roberta67 ha detto...

Io ho lo stesso problema con il cinquenne: vuole dettare lui le regole, a casa, a scuola, ovunque.Sto provando con il calcio all'oratorio, dove ci sono due allenatori belli temprati coi ragazzini over 6; soprattutto uno, ha una determinazione nel farsi rispettare che è fantastico, verrebbe a me di mettermi sull'attenti!Mandami il power che iscriviamo pure lui? Sarebbero nella stessa categoria.Roberta

roberta67 ha detto...

Io ho lo stesso problema con il cinquenne: vuole dettare lui le regole, a casa, a scuola, ovunque.Sto provando con il calcio all'oratorio, dove ci sono due allenatori belli temprati coi ragazzini over 6; soprattutto uno, ha una determinazione nel farsi rispettare che è fantastico, verrebbe a me di mettermi sull'attenti!Mandami il power che iscriviamo pure lui? Sarebbero nella stessa categoria.Roberta

roberta67 ha detto...

Io ho lo stesso problema con il cinquenne: vuole dettare lui le regole, a casa, a scuola, ovunque.Sto provando con il calcio all'oratorio, dove ci sono due allenatori belli temprati coi ragazzini over 6; soprattutto uno, ha una determinazione nel farsi rispettare che è fantastico, verrebbe a me di mettermi sull'attenti!Mandami il power che iscriviamo pure lui? Sarebbero nella stessa categoria.Roberta