background verde

mercoledì 13 ottobre 2010

Uff...



Che stupida che sono.
E' che a volte le cose più importanti da dire sono anche le più difficili. E allora, come si dice dalle mie parti, "vado in oca".  Tradotto, mi blocco, ed esce tutt'altro.
Ma è normale, alla mia età, stare ancora a litigare con i sentimenti, di qualsiasi natura essi siano? Possibile che sia così difficile ancora collegare il cuore alla testa, e la testa alla bocca? Accidenti...

18 commenti:

venezia ha detto...

Credo che non ci sia un'età in cui si impara...anzi...credo che siamo senza speranza!  (io non ho ancora imparato.....)

venezia ha detto...

Credo che non ci sia un'età in cui si impara...anzi...credo che siamo senza speranza!  (io non ho ancora imparato.....)

venezia ha detto...

Credo che non ci sia un'età in cui si impara...anzi...credo che siamo senza speranza!  (io non ho ancora imparato.....)

venezia ha detto...

Credo che non ci sia un'età in cui si impara...anzi...credo che siamo senza speranza!  (io non ho ancora imparato.....)

LauraGDS ha detto...

Se sei una persona viva dentro, allora si e ben venga che che non si connettano.

LauraGDS ha detto...

Se sei una persona viva dentro, allora si e ben venga che che non si connettano.

LauraGDS ha detto...

Se sei una persona viva dentro, allora si e ben venga che che non si connettano.

LauraGDS ha detto...

Se sei una persona viva dentro, allora si e ben venga che che non si connettano.

Mamiga ha detto...

@Laura: mmmmgno. In questo caso se si connettessero riuscirei a dire quello che penso mentre penso a quello che sento, ecco cosa voglio dire. Così come stanno le cose ora mi impappino e basta. E non vado da nessuna parte.

Mamiga ha detto...

@Laura: mmmmgno. In questo caso se si connettessero riuscirei a dire quello che penso mentre penso a quello che sento, ecco cosa voglio dire. Così come stanno le cose ora mi impappino e basta. E non vado da nessuna parte.

Mamiga ha detto...

@Laura: mmmmgno. In questo caso se si connettessero riuscirei a dire quello che penso mentre penso a quello che sento, ecco cosa voglio dire. Così come stanno le cose ora mi impappino e basta. E non vado da nessuna parte.

Mamiga ha detto...

@Laura: mmmmgno. In questo caso se si connettessero riuscirei a dire quello che penso mentre penso a quello che sento, ecco cosa voglio dire. Così come stanno le cose ora mi impappino e basta. E non vado da nessuna parte.

Marilena7003 ha detto...

Non ti avvilire ... è una delle cose più difficili al mondo ! Marilena

smemopaola ha detto...

più difficile di quello che pensi e più comune di quello che pensi!!!

roberta67 ha detto...

Normalissimo e frequentissimo, tra chi non riesce a farsi scivolare le cose di dosso.Roberta

roberta67 ha detto...

Normalissimo e frequentissimo, tra chi non riesce a farsi scivolare le cose di dosso.Roberta

roberta67 ha detto...

Normalissimo e frequentissimo, tra chi non riesce a farsi scivolare le cose di dosso.Roberta

roberta67 ha detto...

Normalissimo e frequentissimo, tra chi non riesce a farsi scivolare le cose di dosso.Roberta