background verde

venerdì 8 ottobre 2010

Un post del cavolo


C'è qualcosa che vorrei con tutta me stessa dire a una persona che stimo, ma non so se ne avrò mai il coraggio. A voler guardare troppo in alto si rischia di bruciarsi gli occhi, la tentazione rimane comunque forte, perchè è la tentazione di guardare l'infinito, e l'infinito affascina, ci si vorrebbe perdersi dentro. Con la possibilità di ritrovarsi delusi, si. Oppure al contrario di lasciarsi avvolgere da una sensazione estremamente piacevole. E ho la certezza che se non ci provo non lo saprò mai.
Sto solo cercando il coraggio di farlo. E il tempo per farlo. E il modo giusto per farlo.
E sto cercando di ricacciare contemporaneamente indietro la voglia di darmi della stupida anche solo per averlo immaginato.

Che post del cavolo.
E' che non mi è mai costato così tanto dire a qualcuno "ti voglio bene".



6 commenti:

sistercesy ha detto...

mettiamo subito i puntini sulle i.nessuno è superiore a nessuno, magari si è più bravi in certe cose,e va bene, ma la perfezione non esiste, che monotonia sarebbe!dire "ti voglio bene" ci vuole coraggio e tanta umiltà, cosa che di questo tempo è rarisssima,cosa pensi, che un tvb basti?ma che cavolo, lo dicono in continuazione anche perchè se ne è perso il significato,un abbraccio, sentito e dato con il cuore,Cesy

sistercesy ha detto...

mettiamo subito i puntini sulle i.nessuno è superiore a nessuno, magari si è più bravi in certe cose,e va bene, ma la perfezione non esiste, che monotonia sarebbe!dire "ti voglio bene" ci vuole coraggio e tanta umiltà, cosa che di questo tempo è rarisssima,cosa pensi, che un tvb basti?ma che cavolo, lo dicono in continuazione anche perchè se ne è perso il significato,un abbraccio, sentito e dato con il cuore,Cesy

Mamiga ha detto...

@Sistercesy: no, io tvb non lo scrivo mai, dire "ti voglio bene" è dirlo in viso, e mai a caso. Non lo uso mai così per usarlo, significa "voglio il tuo bene", ma anche "mi sento legata a te da affetto sincero", e l'affetto non è un sms, non è una frase buttata lì regalata  o svenduta al primo che incontri, sarebbe come dire che siamo tutti amici mentre in realtà non è vero, e noi adulti lo sappiamo benissimo.E no, non è perchè questa persona sia perfetta, è l'affetto ad essere un sentimento alto, e spesso a me fa paura. Implica il soffrire quando l'altro soffre, gioire quando l'altro gioisce, capire anche senza parlare. Insomma, per me non è una cosa scontata. Ma è perchè io sono fatta così, e o perchè penso troppo, o perchè sono decisamente all'antica.Ricambio l'abbraccio

Mamiga ha detto...

@Sistercesy: no, io tvb non lo scrivo mai, dire "ti voglio bene" è dirlo in viso, e mai a caso. Non lo uso mai così per usarlo, significa "voglio il tuo bene", ma anche "mi sento legata a te da affetto sincero", e l'affetto non è un sms, non è una frase buttata lì regalata  o svenduta al primo che incontri, sarebbe come dire che siamo tutti amici mentre in realtà non è vero, e noi adulti lo sappiamo benissimo.E no, non è perchè questa persona sia perfetta, è l'affetto ad essere un sentimento alto, e spesso a me fa paura. Implica il soffrire quando l'altro soffre, gioire quando l'altro gioisce, capire anche senza parlare. Insomma, per me non è una cosa scontata. Ma è perchè io sono fatta così, e o perchè penso troppo, o perchè sono decisamente all'antica.Ricambio l'abbraccio

ziacris ha detto...

Vedi che l'hai trovato il coraggio? come l'hai scritto qui, diglielo a voce, viso a viso, dopo ti sentirai molto meglio...provare per credere

ziacris ha detto...

Vedi che l'hai trovato il coraggio? come l'hai scritto qui, diglielo a voce, viso a viso, dopo ti sentirai molto meglio...provare per credere