background verde

sabato 23 ottobre 2010

La saggezza della nonna


Ieri pomeriggio Papigà è stato alla riunione a scuola, e puntualmente mi ha fatto il resoconto.
-"Le maestre si sono lamentate che i bambini (non il Power soltanto, si badi bene! Perchè poi vien fuori che non è solo mio figlio, e dunque?) giocano un po' troppo con le mani, dicono che è tutta colpa dei cartoni animati che gli facciamo vedere".
Commento della nonna Lela: "E na volta che no ghe gera ea teevision? Co gero fia mi i se pestava eo stesso..."

Non commento nemmeno.

45 commenti:

dany63 ha detto...

W LA NONNA !!!!

dany63 ha detto...

W LA NONNA !!!!

dany63 ha detto...

W LA NONNA !!!!

utente anonimo ha detto...

quanta saggezza nella nonna e quanta impreparazione pedagogica nelle maestre: è una prima elementare a due mesi dall'inizio della scuola! ti leggo sempre, cara mamigà,sei una persona solare e non ti affliggere per le demenzialità delle maestre. con affetto. compagna di strada

utente anonimo ha detto...

quanta saggezza nella nonna e quanta impreparazione pedagogica nelle maestre: è una prima elementare a due mesi dall'inizio della scuola! ti leggo sempre, cara mamigà,sei una persona solare e non ti affliggere per le demenzialità delle maestre. con affetto. compagna di strada

utente anonimo ha detto...

quanta saggezza nella nonna e quanta impreparazione pedagogica nelle maestre: è una prima elementare a due mesi dall'inizio della scuola! ti leggo sempre, cara mamigà,sei una persona solare e non ti affliggere per le demenzialità delle maestre. con affetto. compagna di strada

Lexla ha detto...

ahahah Grande nonna!

Si perchè quando hanno tirato furoi che sailor moon faceva diventare i bambini gay?
Io mi ricordo che ero rimasta sconvolta XD

Lexla ha detto...

ahahah Grande nonna!

Si perchè quando hanno tirato furoi che sailor moon faceva diventare i bambini gay?
Io mi ricordo che ero rimasta sconvolta XD

Lexla ha detto...

ahahah Grande nonna!

Si perchè quando hanno tirato furoi che sailor moon faceva diventare i bambini gay?
Io mi ricordo che ero rimasta sconvolta XD

utente anonimo ha detto...

E brava la nonna Lela....
Per le maestre... di nuovo no comment....
Lara

utente anonimo ha detto...

E brava la nonna Lela....
Per le maestre... di nuovo no comment....
Lara

utente anonimo ha detto...

E brava la nonna Lela....
Per le maestre... di nuovo no comment....
Lara

ladygabibbo ha detto...

che saggia la nonna:-)

LauraGDS ha detto...

Mi sa che bisogna spiegare alla nonna Lela, che una volta non c'erano le maestre apprensive che ci osno oggi: uan volta si prendevano i bambini e li si mettevano  in castigo dietro alla lavagna, e forse non era poi troppo un male dargli del tempo per riflettere e sbollire i fumi...

LauraGDS ha detto...

Mi sa che bisogna spiegare alla nonna Lela, che una volta non c'erano le maestre apprensive che ci osno oggi: uan volta si prendevano i bambini e li si mettevano  in castigo dietro alla lavagna, e forse non era poi troppo un male dargli del tempo per riflettere e sbollire i fumi...

LauraGDS ha detto...

Mi sa che bisogna spiegare alla nonna Lela, che una volta non c'erano le maestre apprensive che ci osno oggi: uan volta si prendevano i bambini e li si mettevano  in castigo dietro alla lavagna, e forse non era poi troppo un male dargli del tempo per riflettere e sbollire i fumi...

Mamiga ha detto...

@LauraGDS: la nonna Lela lo sa bene, meglio di noi. E infatti ce lo ha sempre raccontato. Era la sana via di mezzo tra la bacchettata sulle mani e il colpevolizzare i genitori di continuo. Di fatto certe cose ci sono sempre state e sempre ci saranno...

Mamiga ha detto...

@LauraGDS: la nonna Lela lo sa bene, meglio di noi. E infatti ce lo ha sempre raccontato. Era la sana via di mezzo tra la bacchettata sulle mani e il colpevolizzare i genitori di continuo. Di fatto certe cose ci sono sempre state e sempre ci saranno...

Mamiga ha detto...

@LauraGDS: la nonna Lela lo sa bene, meglio di noi. E infatti ce lo ha sempre raccontato. Era la sana via di mezzo tra la bacchettata sulle mani e il colpevolizzare i genitori di continuo. Di fatto certe cose ci sono sempre state e sempre ci saranno...

Mamiga ha detto...

@Lexla: Sailor Moon = bambini gay? Me l'ero persa...

Mamiga ha detto...

@Lexla: Sailor Moon = bambini gay? Me l'ero persa...

Mamiga ha detto...

@Lexla: Sailor Moon = bambini gay? Me l'ero persa...

lamammadicarlo ha detto...

Certo che non puo' essere solo il Power ...ci mancherebbe !!!! I bambini sono tutti uguali e secondo me le maestre vorrebbero avere dei manichini al posto dei bambini per poter stare tranquille e magari chiacchierare un po' di piu' !!! C'ha ragione la nonna ...da che mondo e' mondo i bambini hanno sempre usato le mani . Carlo che vede solo i cartoni di Winnie Pooh e La Pimpa quando deve usare le mani le usa eccome !!!!!

lamammadicarlo ha detto...

Certo che non puo' essere solo il Power ...ci mancherebbe !!!! I bambini sono tutti uguali e secondo me le maestre vorrebbero avere dei manichini al posto dei bambini per poter stare tranquille e magari chiacchierare un po' di piu' !!! C'ha ragione la nonna ...da che mondo e' mondo i bambini hanno sempre usato le mani . Carlo che vede solo i cartoni di Winnie Pooh e La Pimpa quando deve usare le mani le usa eccome !!!!!

lamammadicarlo ha detto...

Certo che non puo' essere solo il Power ...ci mancherebbe !!!! I bambini sono tutti uguali e secondo me le maestre vorrebbero avere dei manichini al posto dei bambini per poter stare tranquille e magari chiacchierare un po' di piu' !!! C'ha ragione la nonna ...da che mondo e' mondo i bambini hanno sempre usato le mani . Carlo che vede solo i cartoni di Winnie Pooh e La Pimpa quando deve usare le mani le usa eccome !!!!!

fragolina74 ha detto...

la prossima volta mandaci la nonna alla riunione che un po' di saggezza a ste maestre non gli farebbe male..!

fragolina74 ha detto...

la prossima volta mandaci la nonna alla riunione che un po' di saggezza a ste maestre non gli farebbe male..!

fragolina74 ha detto...

la prossima volta mandaci la nonna alla riunione che un po' di saggezza a ste maestre non gli farebbe male..!

sistercesy ha detto...

e brava la nonna,
buona fine domenica

sistercesy ha detto...

e brava la nonna,
buona fine domenica

sistercesy ha detto...

e brava la nonna,
buona fine domenica

roberta67 ha detto...

La saggezza della nonna rispecchia il mio modo di insegnare ai miei figli certe piccole cose quotidiane: "arrangiatevi, trovate una soluzione, vedetevela da soli..." Ma soprattutto mi chiedo se tale apprensività delle maestre non derivi anche da tutti quei genitori che sono pronti a rivolgersi agli avvocati per ogni graffio sulle ginocchia dei loro figli.
Roberta

roberta67 ha detto...

La saggezza della nonna rispecchia il mio modo di insegnare ai miei figli certe piccole cose quotidiane: "arrangiatevi, trovate una soluzione, vedetevela da soli..." Ma soprattutto mi chiedo se tale apprensività delle maestre non derivi anche da tutti quei genitori che sono pronti a rivolgersi agli avvocati per ogni graffio sulle ginocchia dei loro figli.
Roberta

roberta67 ha detto...

La saggezza della nonna rispecchia il mio modo di insegnare ai miei figli certe piccole cose quotidiane: "arrangiatevi, trovate una soluzione, vedetevela da soli..." Ma soprattutto mi chiedo se tale apprensività delle maestre non derivi anche da tutti quei genitori che sono pronti a rivolgersi agli avvocati per ogni graffio sulle ginocchia dei loro figli.
Roberta

innoallavita ha detto...

Temppo di riunioni: anche mio marito venerdì sera era a litigare con le maestre. Ma il buon senso dove è finito?

venezia ha detto...

E saggia la nonna davvero!!!! niente da aggiungere nè da eccepire!!!

Mamiga ha detto...

Roberta, hai toccato un tasto... Credo che sia proprio vero sai?

Mamiga ha detto...

Roberta, hai toccato un tasto... Credo che sia proprio vero sai?

Mamiga ha detto...

Roberta, hai toccato un tasto... Credo che sia proprio vero sai?

utente anonimo ha detto...

Sbaglio o queste maestre vi stanno proprio sulle scatole? Salve mamiga aspettavo la mia prima bimba quando scrissi per la prima volta sul tuo blog, ora sono in attesa della seconda..e non so perché, ti ho cercato di nuovo,mi regali simpatia e serenità! Ma mi dispiace che queste maestre non vadano giu a nessuno, magari l'insegnante in questione in tutto il colloquio avrà detto anche delle opinioni
rispettabili ... Questa dei cartoni associati alle mani lunghe non la direi, pero credetemi noi maestre vediamo davvero gli effetti collaterali della tv quando questa e troppa e non controllata! Ultima cosa:non e facile ne piacevole "giudicare i bimbi" soprattutto davanti i genitori di oggi muniti sempre a sufficienza di sensi di colpa
che, automaticamente e naturalmente si
sentono giudicati!

utente anonimo ha detto...

Scusate mi ero dimenticata... Mi chiamo letizia!









rispettabili ... Questa dei cartoni associati alle mani lunghe non la direi, pero credetemi noi maestre vediamo davvero gli effetti collaterali della tv quando questa e troppa e non controllata! Ultima cosa:non e facile ne piacevole "giudicare i bimbi" soprattutto davanti i genitori di oggi muniti sempre a sufficienza di sensi di colpa
che, automaticamente e naturalmente si
sentono giudicati!

Mamiga ha detto...

@Letizia: intanto congratulazioni per la bimba in arrivo, e grazie per il tuo commento A quando l'evento?
E poi non so, forse una sorta di antipatia e di preconcetti ci sono, però (parlo per me, bada) ho notato una differenza abissale tra le insegnanti che aveva mio figlio all'asilo e queste, riguardo alla disponibilità al dialogo con noi genitori. Forse è un caso, forse una mia impressione, forse davvero è causa del tipo diverso di lavoro che fanno, non lo so. Forse ero semplicemente abituata troppo bene. Di fatto non riusciamo a comunicare, loro non hanno mai tempo, una in particolare ti "scarica" i bambini letteralmente all'uscita di scuola buttandoti addosso quello che hanno combinato, un altro insegnante non li consegna nemmeno: apre la porta, esce per primo, i bambini in fila per due dietro di lui, lui se ne va per i fatti suoi e i bambini rimangono lì a cercare le mamme. In prima elementare è prevista tutt'altra prassi, ma lui ha fretta.
Non so, poi ognuno ha la sua esperienza da portare, e il bello e il brutto ci sono in tutti i mestieri, in tutti i posti di lavoro. E' che quando ci sono i bambini di mezzo tutto è più delicato da trattare.

Mamiga ha detto...

@Letizia: intanto congratulazioni per la bimba in arrivo, e grazie per il tuo commento A quando l'evento?
E poi non so, forse una sorta di antipatia e di preconcetti ci sono, però (parlo per me, bada) ho notato una differenza abissale tra le insegnanti che aveva mio figlio all'asilo e queste, riguardo alla disponibilità al dialogo con noi genitori. Forse è un caso, forse una mia impressione, forse davvero è causa del tipo diverso di lavoro che fanno, non lo so. Forse ero semplicemente abituata troppo bene. Di fatto non riusciamo a comunicare, loro non hanno mai tempo, una in particolare ti "scarica" i bambini letteralmente all'uscita di scuola buttandoti addosso quello che hanno combinato, un altro insegnante non li consegna nemmeno: apre la porta, esce per primo, i bambini in fila per due dietro di lui, lui se ne va per i fatti suoi e i bambini rimangono lì a cercare le mamme. In prima elementare è prevista tutt'altra prassi, ma lui ha fretta.
Non so, poi ognuno ha la sua esperienza da portare, e il bello e il brutto ci sono in tutti i mestieri, in tutti i posti di lavoro. E' che quando ci sono i bambini di mezzo tutto è più delicato da trattare.

Mamiga ha detto...

@Letizia: intanto congratulazioni per la bimba in arrivo, e grazie per il tuo commento A quando l'evento?
E poi non so, forse una sorta di antipatia e di preconcetti ci sono, però (parlo per me, bada) ho notato una differenza abissale tra le insegnanti che aveva mio figlio all'asilo e queste, riguardo alla disponibilità al dialogo con noi genitori. Forse è un caso, forse una mia impressione, forse davvero è causa del tipo diverso di lavoro che fanno, non lo so. Forse ero semplicemente abituata troppo bene. Di fatto non riusciamo a comunicare, loro non hanno mai tempo, una in particolare ti "scarica" i bambini letteralmente all'uscita di scuola buttandoti addosso quello che hanno combinato, un altro insegnante non li consegna nemmeno: apre la porta, esce per primo, i bambini in fila per due dietro di lui, lui se ne va per i fatti suoi e i bambini rimangono lì a cercare le mamme. In prima elementare è prevista tutt'altra prassi, ma lui ha fretta.
Non so, poi ognuno ha la sua esperienza da portare, e il bello e il brutto ci sono in tutti i mestieri, in tutti i posti di lavoro. E' che quando ci sono i bambini di mezzo tutto è più delicato da trattare.

utente anonimo ha detto...

Che dispiacere sentire queste cose,eppure noi dovremmo(noi come anche il personale sanitario) più di tutti fare molta attenzione al rapporto con l'utenza, il nostro mestiere si basa principalmente sulla nostra capacita di comunicare, di ascoltare, di comprendere.la miaparola preferita e compassione (inteso" cum passio" non nel senso di pietà!) le tue maestre cara mamiga stanno sprecando una grande occasione. Un abbraccio. Letizia