background verde

mercoledì 26 maggio 2010

Ce la posso fare


Sono stragonfia per il cortisone ed è ormai un fatto. Sto prendendo i diuretici ma non bastano ed è un altro fatto. IL terzo fatto innegabile è che io detesto fare attività sportiva. Anche se sono conscia del fatto che mi farebbe bene, se non come aiuto a drenare i liquidi in stra eccesso.
E così succede che una ci pensa e ci ripensa, immagina un modo per farsela passare al meglio prendendosi cura di sè e... si monta la testa.





Cyclette e uncinetto. Si, ce la posso fare. Se mi fa passare più velocemente il tempo in auto come passeggero, mi aiuterà anche con la cyclette (uè, prova e riprova ho fatto undici chilometri in mezzora senza quasi accorgermene eh...).
Ora tutto sta nel metterci un po' di costanza. Cosa assai più difficile.

14 commenti:

Tittiz ha detto...

In effetti "uncinettare" mentre si pedala è un'operazione degna di foto!!!:-))Complimenti per gli 11 km snocciolati !!:-)

ladygabibbo ha detto...

nemmeno io son sportiva ma devo fare la cyclette tutte le mattine....passo il tempo mandando sms alle amiche o piegando mutande e calzini e con l'immancabile radio che mi fa compagnia:)

AstaccatoL ha detto...

Mmmm... Che altro si può fare pedalando?!!? Devo inventarmi qualcosa, così magari mi viene voglia di farla un po' anche a me!Brava Mamigà!

utente anonimo ha detto...

anch'io dovrei fare un po' movimento... il tapis non permette di uncinettare, troppo pericoloso per l'equilibrio.... Proverò a chiedere ancora la cyclette, che abbiamo già, ma ritirata a casa dei miei suoceri.... Io leggevo mentre pedalavo, ma questa storia dell'uncinetto o, perchè no della maglia, mi piace....E sono contenta che tu ci delizi con altre foto.... finalmente ti posso conoscere dal vivo....ripeto: sei bella!!!Lara

ziacris ha detto...

Eccome che ce la puoi fare...io pedalo e leggo, leggo e pedalo, se potessi leggerei anche in moto con il Ferrari...è una cosa da studiare...

roberta67 ha detto...

Leggere, ricamare (basta prendere la mano), lavorare a ferri e all'uncinetto.Volendo, potresti anche mangiucchiare ma perderesti lo scopo della cyclette...Roberta

marybella ha detto...

Brava Sara cyclette e uncinetto sei la dimostrazione che noi donne riusciamo a fare più cose insieme,Mi sa che un po' di cyclette farebbe bene anche a me, magari con una postazione di punto croce davanti, si potrebbe proprorre come prototipo.Un abbraccioMarinella

dany63 ha detto...

io veramente preferisco la bici vera, sarà che qui in pianura è divertente e senza sforzo si fa un sacco di strada sulle nostre stradine di campagna 

Mamiga ha detto...

@Dani: la bici vera la preferisco anch'io, ma quando ho il bimbo a casa (che non è ancora in grado di circolare con la sua bici in strada) devo ripiegare sulla cyclette...

camden ha detto...

Brava, hai messo un'altra foto!!!!!! E...sei proprio multitasking!

EmilyJacks ha detto...

Geniale!
Beata te che riesci a fare due cose in contemporanea!!!Io mi impappinerei in maniera disastrosa!

lucinelbosco ha detto...

brava! PS: cosa stai producendo di bello con l'uncinetto? stellina grande ha iniziato a fare la catenella (è l'unica cosa che so anch'io...), adesso mi ci devo impratichire così le insegno un pò...

utente anonimo ha detto...

e intanto siamo già alla seconda foto........Lina

utente anonimo ha detto...

ciaooooooho trovato in giro per la rete il tuo blog ricco di tante curiosità e ahimè..tante storie di vita quotidiana!!!Ti invito a visitare il mio blog, se ti va, ciaoooo barbarahttp://fili-di-parole.over-blog.it/