background verde

giovedì 13 maggio 2010

Mi dica dottore



-Ma lei Mamiga prende di continuo lo X...X (leggi antidepressivo), vero?
-Mmmmgno dottore, non le ho mai detto di assumere X...X, perchè non lo assumo.
-E non prende niente per la tachicardia?
-A parte che non mi sono accorta di essere tachichardica, me lo dite voi perchè ve ne siete accorti voi, ma io le avevo detto che il mio medico di base mi ha consigliato di assumere  un blando benzodiazepinico al bisogno. Per me al bisogno significa la mattina prima di venire qui e quarantotto ore dopo la chemio, solo se devo stare sola con mio figlio per delle ore, per non aggiungere tensione agli effetti collaterali.
-Solo questo? E il sonnifero?
-Solo se non posso farne a meno. Diciamo un paio di volte a settimana in media. Ma se mi dice che devo prendere la benzodiazepina regolarmente la prendo, io faccio quello che mi dice lei (piccola bugia), solo che su questo sono un po' restia per via della dipendenza che da, poi liberarsene è un ulteriore problema...
-Senta, le stiamo iniettando ogni settimana dei veleni, tre mesi fa le è stato comunicato che ha un cancro, sta prendendo cortisone a dosi toste, ha la menopausa iatrogena, è riuscita a fare otto infusioni di taxolo di fila, gli ansiolitici ci starebbero tutti sa? LEI E' ANCHE BRAVA MI SEMBRA!!!


Si, sono anche brava. Anzi, SIAMO bravi, e ci auto pat-pattiamo.

17 commenti:

ladygabibbo ha detto...

bravissima tu e bravissimi tutti e tanti pat-pat a voi

camden ha detto...

Un pat-pat anche da parte mia...

ziacris ha detto...

pat-patiamoci assieme. sai che io sono fuori da questa spirale di chemio da ben 7 anni, ma tutte le volteche leggo mi viene l'ansia, e allora...via di pat-pat...prendi le pastigline, prendile, non saranno di certo quelle che ti faranno male o dei danni.Te lo confesso io continuo ad assumere mezza pastiglina della felicità tutti i giorni (tutte le volte che deciso di smettere è successa qualche sfiga) e tutte le sere mezza pastiglia di Sogno-d'oro per non essere cattivissima il giorno dopo

utente anonimo ha detto...

Le tue pastiglie forse sono le persone che ti vogliono bene, ma non credo sia un cedimento o una debolezza a volte aver bisogno di un aiutino extra.  Fai come senti di aver bisogno, forse è la cosa migliore.Francesca

fiocco72 ha detto...

Non avevo dubbi che eri brava, anzi bravissima!! Sei una forza cara. Un abbraccio.

Trinity1979 ha detto...

pat pat che ve lo meritate tutti!!!

utente anonimo ha detto...

tanti pat e se ne hai bisogno prindi le pastigliette, meglio quelle e dormire, ti farebbe peggio non dormire tutta la notte e avere il cervello che rimuginaMarinella

utente anonimo ha detto...

Avevo capito che non abusavi di farmaci oltre a quelli strettamente necessari...Non ci hai mai raccontato di particolari cure a cui ti eri sottoposta, ci parli della volgia che avresti di andare nel paese vicino in bicicletta.... Presumo che tu abbia un bel po' di forze... Tienile tutte... Anch'io come te sono restia a prendere tante medicine... Da questa mattina sto combattendo col mal di testa, ma mi sa che un suppostone dovrò metterlo prima di andare al lavoro....Però, non strafare, e cerca di seguire i consigli dei tuoi medici. E' quello che mi dico io: perchè stare male quando ci sono sostanza (se pur chimiche ) che potrebbero renderci la vita iù comoda???Lara

mammina74 ha detto...

bravissima anche da qui!!!sei tosta tu!!!ps. per il post precedente: è sempre bello leggerti, anzichè sollevare gli altri il morale a te sei tu (nel mio caso di sicuro) che fai venire buon umore e una ventata di freschezza con quello che scrivi!sei grande sara

giorgi ha detto...

Brava, brava, pat-pat! Io andavo avanti con la tintura madre di Ignatia, goccine a go-go, dormivo bene, umore ottimo, zero effetti collaterali...

widepeak ha detto...

ehi, mi patto patto anche io! non prendo niente, nemmeno gli antinausea, giusto quando è stato necessario in passato, l'imodium. però con questo taxolo settimanale, passati tre mesi, devo dire che l'aloe forse mi sta aiutando tanto perché non ho  mai avuto bisogno di niente...dai che siamo forti! un bacione :)

Mamiga ha detto...

@Widepeak: io sono tre mesi che faccio taxolo e senza antiemetico sottocute sarei diventata trasparente a quest'ora.E per le altre: è vero, le mie pastiglie antiansia sono le persone che mi stanno attorno, la mia famiglia, le persone che incontro anche virtualmente e che mi tengono su di morale, ma non sempre basta, questo è vero. Io sono restia a prendere farmaci non strettamente necessari, ma quelli prescrittimi dall'oncologo (con qualche resistenza per l'ansiolitico, l'ho detto), non posso esimermi dall'assumerli, non farlo sarebbe darmi la zappa sui piedi. Come ha detto Lara, perchè star male se si può evitarlo?Comunque grazie dei patpat

deb75 ha detto...

SuperMamiga, sei un mito ;)Un grandissimo patpat anche da me :)

MiaSorriso ha detto...

Molti pat-pat.Ascolta tutti i consigli, ragionaci su e... fai quello che ti senti di fare.

utente anonimo ha detto...

Altro che pat pat: qui ci vuole una hola!Roberta

Ninphe ha detto...

Pat-Pat  e hola...sei fenomenale!

utente anonimo ha detto...

pat pat in ritardo :) Baule