background verde

venerdì 7 maggio 2010

Forse non mi sono spiegata


No davvero. Io NON VOGLIO CHIUDERE IL BLOG, e che! Dopo quasi quattro anni, dopo che in questo posto ho messo del mio e tanto, un posto in cui mi ci ritrovo appieno in ogni sacrosanta parola scritta e in ogni colore, in ogni disegno, in ogni foto, no!
Ho solo detto che ogni tanto mi viene voglia di chiuderlo, di tenere per me tutto, di renderne partecipi solo determinate persone che so per certo che non giudicano, non travisano, che leggono con gli occhi e con la testa e non si limitano a leggere una riga si e una no. Perchè le emozioni sono preziose, e si vorrebbe che venissero percepite così come sono nate, nonostante i limiti di una pagina scritta su un monitor. No, il blog non chiude, solo sto pensando di usare dei filtri che fanno passare dalla testa alle mani sulla tastiera solo determinate cose, perchè quelle più pesanti non vanno regalate a chiunque. Tutto qui.
E poi so che ci sono persone, tante, che mi leggono volentieri, e mi fa tanto piacere leggere i loro commenti, mi tengono compagnia, mi confortano, mi fanno sentire anche capita a volte, e a mia volta attraverso di loro scopro altre storie, ugualmente intense, più intense della mia; ho incontrato storie di coraggio e di voglia di rinascere, di disperazione e di allegria, e lo ammetto, tante cose belle in cui perdermi. Ma scherziamo? No, chiudere no, semmai relegare il resto in un altro posto. Che in primis rimane il mio diario di carta. Poi si vedrà.

16 commenti:

ostinAzione ha detto...

In fondo basta alzare le spalle ogni tanto.Anche io ho un blogghetto da 5 annie spesso ho voglia di chiuderlo.Per tanti motivi.Di solito per chi non capisce ma poi mi dicoche questo nel bene o nel malesono io.E quindi non posso disconoscere quello che sono.Coraggio. continua, scrivi.Un sorriso.

ostinAzione ha detto...

In fondo basta alzare le spalle ogni tanto.Anche io ho un blogghetto da 5 annie spesso ho voglia di chiuderlo.Per tanti motivi.Di solito per chi non capisce ma poi mi dicoche questo nel bene o nel malesono io.E quindi non posso disconoscere quello che sono.Coraggio. continua, scrivi.Un sorriso.

roberta67 ha detto...

Il privato non sbloggabile è privato. Sta a te decidere se proseguire altrove, sotto mentite spoglie se l'altrove è pubblico, o privatizzare questo o ricorrere ad altri sfoghi.Comunque sia, chi ti segue con il cuore ma anche la testa, sa che la tua decisione non è mai presa a cuor leggero.Roberta

roberta67 ha detto...

Il privato non sbloggabile è privato. Sta a te decidere se proseguire altrove, sotto mentite spoglie se l'altrove è pubblico, o privatizzare questo o ricorrere ad altri sfoghi.Comunque sia, chi ti segue con il cuore ma anche la testa, sa che la tua decisione non è mai presa a cuor leggero.Roberta

paluca ha detto...

Ciao Mamigà, sono entrato di soppiatto a casa tua dopo averti letto da AnnastaccatoLisa e ho cominciato a leggerti un pò (spero non ti dispiaccia).Però mi sembrava brutto andarmene così, perciò ti lascio un saluto e, se sei d'accordo, tornerò ancora nei prossimi giorni.

paluca ha detto...

Ciao Mamigà, sono entrato di soppiatto a casa tua dopo averti letto da AnnastaccatoLisa e ho cominciato a leggerti un pò (spero non ti dispiaccia).Però mi sembrava brutto andarmene così, perciò ti lascio un saluto e, se sei d'accordo, tornerò ancora nei prossimi giorni.

lamammadicarlo ha detto...

Io ci passo ogni giorno nel tuo blog ...anche piu' volte pero' spesso, soprattutto in questo tuo momento, non lascio dei commenti perche' ho timore di essere banale e di dare l'mpressione di commentare cosi' giusto per farlo ...anche se poi non lo e'. Mi limito a leggerti, ammirare la tua forza d'animo  e che tu ci creda o no di pensarti durante la giornata ...soprattutto in quei giorni in cui so' che hai la chemio.So quant'e' dura non per mia diretta esperienza ( almeno non ancora grazie a Dio) ma perche'  3 anni fa questo percorso durissimo l'ha dovuto affrontare un mio carissimo amico, che aveva pero'una forma gravissima al polmone , non era operabile e purtroppo non ce l'ha fatta.Tu, grazie al Cielo, sei su tutt'altro piano ...ma immagino comunque quanto sia pesante affrontarlo. 

lamammadicarlo ha detto...

Io ci passo ogni giorno nel tuo blog ...anche piu' volte pero' spesso, soprattutto in questo tuo momento, non lascio dei commenti perche' ho timore di essere banale e di dare l'mpressione di commentare cosi' giusto per farlo ...anche se poi non lo e'. Mi limito a leggerti, ammirare la tua forza d'animo  e che tu ci creda o no di pensarti durante la giornata ...soprattutto in quei giorni in cui so' che hai la chemio.So quant'e' dura non per mia diretta esperienza ( almeno non ancora grazie a Dio) ma perche'  3 anni fa questo percorso durissimo l'ha dovuto affrontare un mio carissimo amico, che aveva pero'una forma gravissima al polmone , non era operabile e purtroppo non ce l'ha fatta.Tu, grazie al Cielo, sei su tutt'altro piano ...ma immagino comunque quanto sia pesante affrontarlo. 

utente anonimo ha detto...

cara mamiga, sono tanti i lettori silenziosi del tuo blog. Ci sono anch'io e non commento come altri per tanti motivi. Primo forse la mancanza di fluidità di scrittura. Poi il timore di scrivere banalità e di dare l'impressione che sia solo l'argomento trattato ad interessare (il che in parte è anche vero). Però ci si affeziona alle storie delle bloggheresse, al loro modo  di scrivere, alla sensibilità che hanno e dimostrano. Egoisticamente è un piacere per noi leggerti.Se te la senti continua così.Chicca

utente anonimo ha detto...

cara mamiga, sono tanti i lettori silenziosi del tuo blog. Ci sono anch'io e non commento come altri per tanti motivi. Primo forse la mancanza di fluidità di scrittura. Poi il timore di scrivere banalità e di dare l'impressione che sia solo l'argomento trattato ad interessare (il che in parte è anche vero). Però ci si affeziona alle storie delle bloggheresse, al loro modo  di scrivere, alla sensibilità che hanno e dimostrano. Egoisticamente è un piacere per noi leggerti.Se te la senti continua così.Chicca

utente anonimo ha detto...

come ti ho già detto "in altra sede" continua..non chiudere, come puoi leggere da questi commenti ci sono tanti amici che ti vogliono bene e ti pensano :-)anna

utente anonimo ha detto...

come ti ho già detto "in altra sede" continua..non chiudere, come puoi leggere da questi commenti ci sono tanti amici che ti vogliono bene e ti pensano :-)anna

utente anonimo ha detto...

Bhè che dire se non quello che hanno già detto?.Anche io passo di qua tutti i giorni e ci passavo anche prima tutti i giorni ma non amo particolarmente scrivere i commenti solo perchè non sono molto brava nello scrivere e nell'esprimere le emozioni che provo leggendoti. Ho anche io paura di essere fraintesa e di scrivere delle banalità ma ti assicuro che ogni giorno sei nei miei pensieri ed il mercoledì soprattutto ci sei dalla matinna che mi sveglio alla sera in cui vado a letto. un abbraccio affettuoso Chica72

utente anonimo ha detto...

Bhè che dire se non quello che hanno già detto?.Anche io passo di qua tutti i giorni e ci passavo anche prima tutti i giorni ma non amo particolarmente scrivere i commenti solo perchè non sono molto brava nello scrivere e nell'esprimere le emozioni che provo leggendoti. Ho anche io paura di essere fraintesa e di scrivere delle banalità ma ti assicuro che ogni giorno sei nei miei pensieri ed il mercoledì soprattutto ci sei dalla matinna che mi sveglio alla sera in cui vado a letto. un abbraccio affettuoso Chica72

Mamiga ha detto...

Adesso credo di essere stata capita.@Paluca: torna quando vuoi ci mancherebbe. Anzi adesso mi faccio io un giro da te.@Chica: grazie.Ma grazie a tutti davvero.

Mamiga ha detto...

Adesso credo di essere stata capita.@Paluca: torna quando vuoi ci mancherebbe. Anzi adesso mi faccio io un giro da te.@Chica: grazie.Ma grazie a tutti davvero.