background verde

sabato 14 agosto 2010

Ooooops...


Ma oggi ho fatto anche una delle mie figure di mè straordinarie. Anzi, due in un colpo solo.
La prima l'ho fatta appena entrata in reparto, salutando tutti, passando dalle salette-terapia tutta baldanzosa, e dicendo ad alta voce
"AH, OGGI QUI NON MI SIEDO...". Passata un'ora ero bella seduta nella poltroncina che detesto, quella vicino alla porta, che ha una luce funerea, ma era l'unica rimasta libera. Con la flebo di antidolorifico attaccata e la promessa fatta a me stessa che d'ora in poi cercherò di tenere la bocca un po' più chiusa, che forse ci guadagno.
La seconda: dopo dieci minuti di attesa sono tornata in una delle due salette a cercare A., con cui ho trascorso le ultime due sedute di chemio in chiacchiere piacevoli, conoscendo così una donna straordinaria e di una tenacia esemplare. Volevo salutarla, lei ha ancora tante chemio da fare, per la terza volta consecutiva in pochi anni, e mi ha dato tanto, tantissimo, quanto a coraggio e determinazione. Chiedo di lei e sento le infermiere ridere assieme alla signora a cui stavano appendendo la flebo: l'avevo davanti e non l'ho riconosciuta, si è fatta rasare. Prima aveva una cascata di capelli biondi fin sulle spalle.
E va beh, cose che capitano...

4 commenti:

utente anonimo ha detto...

piove quindi il pc troneggia dopo un buon librone......un abbraccio stretto forte.Un semplice "Sereno Ferragosto mamiGà" paola

utente anonimo ha detto...

piove quindi il pc troneggia dopo un buon librone......un abbraccio stretto forte.Un semplice "Sereno Ferragosto mamiGà" paola

utente anonimo ha detto...

piove quindi il pc troneggia dopo un buon librone......un abbraccio stretto forte.Un semplice "Sereno Ferragosto mamiGà" paola

utente anonimo ha detto...

piove quindi il pc troneggia dopo un buon librone......un abbraccio stretto forte.Un semplice "Sereno Ferragosto mamiGà" paola