background verde

sabato 7 agosto 2010

Questa è l'apoteosi...


"Guarda, è impossibile che tu abbia il cancro e una malattia reumatica, mi hanno detto che le due malattie non possono convivere. Preferirei mille volte fare a cambio con te e prendermi il cancro piuttosto che tenermi questa (malattia reumatica, ndM) che non mi abbandonerà per tutta la vita".

Questa mi è stata gentilmente regalata infiocchettata ben bene da una persona conosciuta da poco, giovane più o meno quanto me, reumatica.
Ragazzi, io non ho più parole, pensavo di averle sentite tutte, ma a quanto sembra non si può mai mettere un limite alla fantasia.
Ha ragione Laura, mettiamo su un circo, magari ci guadagnamo qualcosa.

53 commenti:

ziacris ha detto...

Non c'è nessun limite all'imbecillità umana

ziacris ha detto...

Non c'è nessun limite all'imbecillità umana

ziacris ha detto...

Non c'è nessun limite all'imbecillità umana

ziacris ha detto...

Non c'è nessun limite all'imbecillità umana

solamenteMamma ha detto...

certe persone aprono bocca solo per dar fiato alle str... ops! idiozie che le passano per la testa. Ciò mostra a quale grado può arrivare l'ignoranza umana.Tu sii forte e sbattitene allegramente

solamenteMamma ha detto...

certe persone aprono bocca solo per dar fiato alle str... ops! idiozie che le passano per la testa. Ciò mostra a quale grado può arrivare l'ignoranza umana.Tu sii forte e sbattitene allegramente

solamenteMamma ha detto...

certe persone aprono bocca solo per dar fiato alle str... ops! idiozie che le passano per la testa. Ciò mostra a quale grado può arrivare l'ignoranza umana.Tu sii forte e sbattitene allegramente

solamenteMamma ha detto...

certe persone aprono bocca solo per dar fiato alle str... ops! idiozie che le passano per la testa. Ciò mostra a quale grado può arrivare l'ignoranza umana.Tu sii forte e sbattitene allegramente

fragolina74 ha detto...

è incredibile fin dove può arrivare la stupidità umana... non ho parole

Tittiz ha detto...

A me sarebbe venuta in mente una frase molto cattiva, tipo alla richiesta farei cambio con il cancro, le avrei detto "te lo auguro".Mamigà, non ho parole, se non parolacce!!!

Tittiz ha detto...

A me sarebbe venuta in mente una frase molto cattiva, tipo alla richiesta farei cambio con il cancro, le avrei detto "te lo auguro".Mamigà, non ho parole, se non parolacce!!!

Tittiz ha detto...

A me sarebbe venuta in mente una frase molto cattiva, tipo alla richiesta farei cambio con il cancro, le avrei detto "te lo auguro".Mamigà, non ho parole, se non parolacce!!!

Tittiz ha detto...

A me sarebbe venuta in mente una frase molto cattiva, tipo alla richiesta farei cambio con il cancro, le avrei detto "te lo auguro".Mamigà, non ho parole, se non parolacce!!!

nevepioggia ha detto...

Secondo me in certi casi andrebbe bene la tua psicologia del battipanni....

nevepioggia ha detto...

Secondo me in certi casi andrebbe bene la tua psicologia del battipanni....

nevepioggia ha detto...

Secondo me in certi casi andrebbe bene la tua psicologia del battipanni....

nevepioggia ha detto...

Secondo me in certi casi andrebbe bene la tua psicologia del battipanni....

utente anonimo ha detto...

complimenti all'imbecillità dilagante....Ma tutte tu le trovi (a parte quelle che mi dicono: beata te che non hai un marito tra i piedi e tiri su i figli da sola)?Roberta

utente anonimo ha detto...

complimenti all'imbecillità dilagante....Ma tutte tu le trovi (a parte quelle che mi dicono: beata te che non hai un marito tra i piedi e tiri su i figli da sola)?Roberta

utente anonimo ha detto...

complimenti all'imbecillità dilagante....Ma tutte tu le trovi (a parte quelle che mi dicono: beata te che non hai un marito tra i piedi e tiri su i figli da sola)?Roberta

utente anonimo ha detto...

complimenti all'imbecillità dilagante....Ma tutte tu le trovi (a parte quelle che mi dicono: beata te che non hai un marito tra i piedi e tiri su i figli da sola)?Roberta

LauraGDS ha detto...

a vederlo dal di fuori, una logica, malata, a questo pensiero c'è.la questione è tra una malattia cronaca che te la tieni per tutta la vita e un male terribile che può portarti alla morte, ma che è guaribile.Ora se sei sano non vuoi ne l'uno ne l'altro, ma se hai la cronica vorresti qualcosa che ti dia la speranza di poter guarire e se hai la possibile mortale forse è preferiresti la cronica che comunque ti dice che soppravivverai.Poi c'è chi non si fa mancare niente.... :PPPP( per il vaffa mi raccomando qui e bello grande!)

LauraGDS ha detto...

a vederlo dal di fuori, una logica, malata, a questo pensiero c'è.la questione è tra una malattia cronaca che te la tieni per tutta la vita e un male terribile che può portarti alla morte, ma che è guaribile.Ora se sei sano non vuoi ne l'uno ne l'altro, ma se hai la cronica vorresti qualcosa che ti dia la speranza di poter guarire e se hai la possibile mortale forse è preferiresti la cronica che comunque ti dice che soppravivverai.Poi c'è chi non si fa mancare niente.... :PPPP( per il vaffa mi raccomando qui e bello grande!)

LauraGDS ha detto...

a vederlo dal di fuori, una logica, malata, a questo pensiero c'è.la questione è tra una malattia cronaca che te la tieni per tutta la vita e un male terribile che può portarti alla morte, ma che è guaribile.Ora se sei sano non vuoi ne l'uno ne l'altro, ma se hai la cronica vorresti qualcosa che ti dia la speranza di poter guarire e se hai la possibile mortale forse è preferiresti la cronica che comunque ti dice che soppravivverai.Poi c'è chi non si fa mancare niente.... :PPPP( per il vaffa mi raccomando qui e bello grande!)

LauraGDS ha detto...

a vederlo dal di fuori, una logica, malata, a questo pensiero c'è.la questione è tra una malattia cronaca che te la tieni per tutta la vita e un male terribile che può portarti alla morte, ma che è guaribile.Ora se sei sano non vuoi ne l'uno ne l'altro, ma se hai la cronica vorresti qualcosa che ti dia la speranza di poter guarire e se hai la possibile mortale forse è preferiresti la cronica che comunque ti dice che soppravivverai.Poi c'è chi non si fa mancare niente.... :PPPP( per il vaffa mi raccomando qui e bello grande!)

Mamiga ha detto...

@Roberta: no, non è che le trovo tutte io, e che io sono l'imbecille di turno che ci presta più attenzione di altre persone che, molto più intelligentemente, le lasciano entrare da un'orecchio e uscire dall'altro. Ma quella tua del "fortunata perchè non hai un marito" non è l'apoteosi, è da oscar!@Laura: no non ti mando affa, io non mi faccio appunto mancare niente avendo questo e quella, solo che forse (ma dico forse) ho il vantaggio che essendo prima stata costretta a farmi una RAGIONE di avere una malattia che non se ne andrà mai ho un altro modo di guardare alle cose. E forse ho la fortuna che nonostante tutto ho un qualcosa per cui vada la pena di lottare, e questo mi permette di non perdere mezzo secondo a dar peso a chi si preoccupa di fare a gara per chi sta peggio di chi, soprattutto nel male, perchè è patetico e non porta a niente. Si, anzi, mezzo secondo lo perdo per sbloggarlo, perchè certe sparate sono come dei quadri che colpiscono lo sguardo: o per bearsi di una visione, o per rimanere sbalorditi per la sensazione di vuoto che ti procurano. Ma visto che sono esposti, tanto vale darci un'occhio.

Mamiga ha detto...

@Roberta: no, non è che le trovo tutte io, e che io sono l'imbecille di turno che ci presta più attenzione di altre persone che, molto più intelligentemente, le lasciano entrare da un'orecchio e uscire dall'altro. Ma quella tua del "fortunata perchè non hai un marito" non è l'apoteosi, è da oscar!@Laura: no non ti mando affa, io non mi faccio appunto mancare niente avendo questo e quella, solo che forse (ma dico forse) ho il vantaggio che essendo prima stata costretta a farmi una RAGIONE di avere una malattia che non se ne andrà mai ho un altro modo di guardare alle cose. E forse ho la fortuna che nonostante tutto ho un qualcosa per cui vada la pena di lottare, e questo mi permette di non perdere mezzo secondo a dar peso a chi si preoccupa di fare a gara per chi sta peggio di chi, soprattutto nel male, perchè è patetico e non porta a niente. Si, anzi, mezzo secondo lo perdo per sbloggarlo, perchè certe sparate sono come dei quadri che colpiscono lo sguardo: o per bearsi di una visione, o per rimanere sbalorditi per la sensazione di vuoto che ti procurano. Ma visto che sono esposti, tanto vale darci un'occhio.

Mamiga ha detto...

@Roberta: no, non è che le trovo tutte io, e che io sono l'imbecille di turno che ci presta più attenzione di altre persone che, molto più intelligentemente, le lasciano entrare da un'orecchio e uscire dall'altro. Ma quella tua del "fortunata perchè non hai un marito" non è l'apoteosi, è da oscar!@Laura: no non ti mando affa, io non mi faccio appunto mancare niente avendo questo e quella, solo che forse (ma dico forse) ho il vantaggio che essendo prima stata costretta a farmi una RAGIONE di avere una malattia che non se ne andrà mai ho un altro modo di guardare alle cose. E forse ho la fortuna che nonostante tutto ho un qualcosa per cui vada la pena di lottare, e questo mi permette di non perdere mezzo secondo a dar peso a chi si preoccupa di fare a gara per chi sta peggio di chi, soprattutto nel male, perchè è patetico e non porta a niente. Si, anzi, mezzo secondo lo perdo per sbloggarlo, perchè certe sparate sono come dei quadri che colpiscono lo sguardo: o per bearsi di una visione, o per rimanere sbalorditi per la sensazione di vuoto che ti procurano. Ma visto che sono esposti, tanto vale darci un'occhio.

Mamiga ha detto...

@Roberta: no, non è che le trovo tutte io, e che io sono l'imbecille di turno che ci presta più attenzione di altre persone che, molto più intelligentemente, le lasciano entrare da un'orecchio e uscire dall'altro. Ma quella tua del "fortunata perchè non hai un marito" non è l'apoteosi, è da oscar!@Laura: no non ti mando affa, io non mi faccio appunto mancare niente avendo questo e quella, solo che forse (ma dico forse) ho il vantaggio che essendo prima stata costretta a farmi una RAGIONE di avere una malattia che non se ne andrà mai ho un altro modo di guardare alle cose. E forse ho la fortuna che nonostante tutto ho un qualcosa per cui vada la pena di lottare, e questo mi permette di non perdere mezzo secondo a dar peso a chi si preoccupa di fare a gara per chi sta peggio di chi, soprattutto nel male, perchè è patetico e non porta a niente. Si, anzi, mezzo secondo lo perdo per sbloggarlo, perchè certe sparate sono come dei quadri che colpiscono lo sguardo: o per bearsi di una visione, o per rimanere sbalorditi per la sensazione di vuoto che ti procurano. Ma visto che sono esposti, tanto vale darci un'occhio.

utente anonimo ha detto...

Giusta osservazione sui quadri: diciamo che potrebbe essere quasi come quando facciamo notare ai nostri bambini che NON possono dire "non mi piace" se non hanno almeno provato. Tu leggi e decidi che...non faranno mai parte dei tuoi preferiti se non alla categoria "idiozie".@Laura: logica contorta, ma logica, ci avevo pensato pure io.Roberta

utente anonimo ha detto...

Giusta osservazione sui quadri: diciamo che potrebbe essere quasi come quando facciamo notare ai nostri bambini che NON possono dire "non mi piace" se non hanno almeno provato. Tu leggi e decidi che...non faranno mai parte dei tuoi preferiti se non alla categoria "idiozie".@Laura: logica contorta, ma logica, ci avevo pensato pure io.Roberta

utente anonimo ha detto...

Giusta osservazione sui quadri: diciamo che potrebbe essere quasi come quando facciamo notare ai nostri bambini che NON possono dire "non mi piace" se non hanno almeno provato. Tu leggi e decidi che...non faranno mai parte dei tuoi preferiti se non alla categoria "idiozie".@Laura: logica contorta, ma logica, ci avevo pensato pure io.Roberta

utente anonimo ha detto...

Giusta osservazione sui quadri: diciamo che potrebbe essere quasi come quando facciamo notare ai nostri bambini che NON possono dire "non mi piace" se non hanno almeno provato. Tu leggi e decidi che...non faranno mai parte dei tuoi preferiti se non alla categoria "idiozie".@Laura: logica contorta, ma logica, ci avevo pensato pure io.Roberta

camden ha detto...

Vorrei scrivere tante cose, ma mi si sono congelate le parole dallo shock ... Davvero non si può commentare una frase così, si commenta da sola.

camden ha detto...

Vorrei scrivere tante cose, ma mi si sono congelate le parole dallo shock ... Davvero non si può commentare una frase così, si commenta da sola.

camden ha detto...

Vorrei scrivere tante cose, ma mi si sono congelate le parole dallo shock ... Davvero non si può commentare una frase così, si commenta da sola.

camden ha detto...

Vorrei scrivere tante cose, ma mi si sono congelate le parole dallo shock ... Davvero non si può commentare una frase così, si commenta da sola.

Diamanteviola ha detto...

Ma è un caso di reumatismi al cervello???Ciao!

Diamanteviola ha detto...

Ma è un caso di reumatismi al cervello???Ciao!

Diamanteviola ha detto...

Ma è un caso di reumatismi al cervello???Ciao!

Diamanteviola ha detto...

Ma è un caso di reumatismi al cervello???Ciao!

widepeak ha detto...

l'immaginazione degli stupidi è veramente un mondo interessante. la prossima volta a questa scema dagli il mio indirizzo che magari le spiego che volendo, nello orripilante confronto tra malattia cronica e cancro, può anche incontrare la nuova variante del cancro cronico che è quella che c'ho io. e per fortuna, ci tengo a precisarlo...bah!

widepeak ha detto...

l'immaginazione degli stupidi è veramente un mondo interessante. la prossima volta a questa scema dagli il mio indirizzo che magari le spiego che volendo, nello orripilante confronto tra malattia cronica e cancro, può anche incontrare la nuova variante del cancro cronico che è quella che c'ho io. e per fortuna, ci tengo a precisarlo...bah!

widepeak ha detto...

l'immaginazione degli stupidi è veramente un mondo interessante. la prossima volta a questa scema dagli il mio indirizzo che magari le spiego che volendo, nello orripilante confronto tra malattia cronica e cancro, può anche incontrare la nuova variante del cancro cronico che è quella che c'ho io. e per fortuna, ci tengo a precisarlo...bah!

widepeak ha detto...

l'immaginazione degli stupidi è veramente un mondo interessante. la prossima volta a questa scema dagli il mio indirizzo che magari le spiego che volendo, nello orripilante confronto tra malattia cronica e cancro, può anche incontrare la nuova variante del cancro cronico che è quella che c'ho io. e per fortuna, ci tengo a precisarlo...bah!

ColourfulMind ha detto...

complimenti, l'ignoranza in persona!!!

ColourfulMind ha detto...

complimenti, l'ignoranza in persona!!!

ColourfulMind ha detto...

complimenti, l'ignoranza in persona!!!

ColourfulMind ha detto...

complimenti, l'ignoranza in persona!!!

Mamiga ha detto...

@Widepeak: hai ragione anche tu. Il fatto è che tra malati non si dovrebbe MAI fare un confronto, ma non si dovrebbe MAI fare un confronto nemmeno tra persone sane, perchè nessuno sa cosa vive la persona che ci sta davanti, e a me non risulta che ci siano persone che vivono col sedere nel burro senza nemmeno un cruccio. E' questo che io non tollero, non le espressioni "tu stai meglio di me" o simili, quanto la presunzione di poter giudicare e fare una scaletta dove collocare le persone, laddove chi la fa sta sempre e inesorabilmente nel gradino più alto. E ci sta dentro tutto il resto del discorso che ho fatto con questa persona, incentrato SOLO sul fatto che LEI sta male mentre IO cosa vuoi che sia, mal che mi vada muoio e non sento più nulla (si, giuro, è stata una sua espressione). Tutto ciò è agghiacciante e patetico, qui il problema rasenta la psicosi, altro che la malattia reumatica, e a me fa pena, non rabbia.

Mamiga ha detto...

@Widepeak: hai ragione anche tu. Il fatto è che tra malati non si dovrebbe MAI fare un confronto, ma non si dovrebbe MAI fare un confronto nemmeno tra persone sane, perchè nessuno sa cosa vive la persona che ci sta davanti, e a me non risulta che ci siano persone che vivono col sedere nel burro senza nemmeno un cruccio. E' questo che io non tollero, non le espressioni "tu stai meglio di me" o simili, quanto la presunzione di poter giudicare e fare una scaletta dove collocare le persone, laddove chi la fa sta sempre e inesorabilmente nel gradino più alto. E ci sta dentro tutto il resto del discorso che ho fatto con questa persona, incentrato SOLO sul fatto che LEI sta male mentre IO cosa vuoi che sia, mal che mi vada muoio e non sento più nulla (si, giuro, è stata una sua espressione). Tutto ciò è agghiacciante e patetico, qui il problema rasenta la psicosi, altro che la malattia reumatica, e a me fa pena, non rabbia.

Mamiga ha detto...

@Widepeak: hai ragione anche tu. Il fatto è che tra malati non si dovrebbe MAI fare un confronto, ma non si dovrebbe MAI fare un confronto nemmeno tra persone sane, perchè nessuno sa cosa vive la persona che ci sta davanti, e a me non risulta che ci siano persone che vivono col sedere nel burro senza nemmeno un cruccio. E' questo che io non tollero, non le espressioni "tu stai meglio di me" o simili, quanto la presunzione di poter giudicare e fare una scaletta dove collocare le persone, laddove chi la fa sta sempre e inesorabilmente nel gradino più alto. E ci sta dentro tutto il resto del discorso che ho fatto con questa persona, incentrato SOLO sul fatto che LEI sta male mentre IO cosa vuoi che sia, mal che mi vada muoio e non sento più nulla (si, giuro, è stata una sua espressione). Tutto ciò è agghiacciante e patetico, qui il problema rasenta la psicosi, altro che la malattia reumatica, e a me fa pena, non rabbia.

Mamiga ha detto...

@Widepeak: hai ragione anche tu. Il fatto è che tra malati non si dovrebbe MAI fare un confronto, ma non si dovrebbe MAI fare un confronto nemmeno tra persone sane, perchè nessuno sa cosa vive la persona che ci sta davanti, e a me non risulta che ci siano persone che vivono col sedere nel burro senza nemmeno un cruccio. E' questo che io non tollero, non le espressioni "tu stai meglio di me" o simili, quanto la presunzione di poter giudicare e fare una scaletta dove collocare le persone, laddove chi la fa sta sempre e inesorabilmente nel gradino più alto. E ci sta dentro tutto il resto del discorso che ho fatto con questa persona, incentrato SOLO sul fatto che LEI sta male mentre IO cosa vuoi che sia, mal che mi vada muoio e non sento più nulla (si, giuro, è stata una sua espressione). Tutto ciò è agghiacciante e patetico, qui il problema rasenta la psicosi, altro che la malattia reumatica, e a me fa pena, non rabbia.