background verde

venerdì 9 aprile 2010

Anna Lisa

Succede che quando rimani incinta ti guardi attorno e vedi pance ovunque, e se vivi anche con internet scovi forum di pance, blogs di pance, siti di pance.
Io su internet sono stata catapultata con il filtro del punto croce, sono passati degli anni, si è rimescolato di tutto tra i miei link, mi sono appassionata di millanta cose.
Da quando ho il cancro mi si è aperto un mondo anche in questo senso. E la cosa che più mi riempie l'animo quando accendo il pc è andare a leggere i blog di altre donne che come me, anzi, avanti a me in esperienza, lo affrontano. Ne ho già accennato in un altro post. E mi ci sono anche affezionata, trovo nei loro scritti conforto, mi sento meno sola nell'accettare le emozioni che mi si accavallano dentro (perchè chi le vive in prima persona sa di cosa parlo anche se non gli do un nome ogni volta), mi ci specchio, mi confronto. Le loro visite mi danno la carica. Mi tengono compagnia. Cerco di dare quel che posso a mia volta sapendo che è una goccia in mezzo a un mare, ma il mare è fatto di gocce.
E ci rimango male, anzi, malissimo, quando leggo cose come
questa. Perchè sono legnate che non vorrei mai prendere una seconda volta. Anna Lisa l'ha presa. E non ho parole.

19 commenti:

ziacris ha detto...

sono legnate, batoste che ribaltano tutto il mondo che ci siamo costruite, ma dobbiamo tenere duro, stringere i denti e andare avanti, non cedere nulla a tutto questo, LUI non si merita la nostra resa, il nostro tracollo psicologico

ziacris ha detto...

sono legnate, batoste che ribaltano tutto il mondo che ci siamo costruite, ma dobbiamo tenere duro, stringere i denti e andare avanti, non cedere nulla a tutto questo, LUI non si merita la nostra resa, il nostro tracollo psicologico

ilmondodipiui ha detto...

è da tanto, troppo tempo che manco da qui, presa dalle mille cose che inutilmente ci fanno perdere tempo ogni giorno.... e poi passo di qui e scopro quello che ti sta succedendo. non posso capire quello che stai provando, però mi sono sentita un pugno allo stomaco mentre leggevo. per quello che può servire io ti sono vicina e farò il tifo per te, ogni giorno!un abbraccioCinzia

ilmondodipiui ha detto...

è da tanto, troppo tempo che manco da qui, presa dalle mille cose che inutilmente ci fanno perdere tempo ogni giorno.... e poi passo di qui e scopro quello che ti sta succedendo. non posso capire quello che stai provando, però mi sono sentita un pugno allo stomaco mentre leggevo. per quello che può servire io ti sono vicina e farò il tifo per te, ogni giorno!un abbraccioCinzia

utente anonimo ha detto...

Hai ragione: quando sei incinta vedi solo pance.... quando hai bimbi piccoli vedi solo carrozzine e passeggini.... Poi cominci a frequentare altri posti e ti interessi ad altre cose, ed è tutta una catena....  E conoscendo te ho imparato a conoscere le altre blogghine che sono legate a te dalle stesse storie sempre diverse ma tutte uguali.... Voi parlate degli sguardi della gente, ma noi, con questo canale non vi vediamo....No, non è solo curiosità, non è un leggere distaccato!!!! ANZI!!!!! Sono arrivata alla conclusione che veramente non siamo solo semplici conoscenti, ma qualcosa in più.... Vorrei anche dire che siamo diventate Amiche, anche se magari unilateralmente, perchè a volte prima di lasciare un commento ci siamo già conosciute seguendo quello che reciprocamente raccontiamo sui nostri blog... Ed è un'amicizia vera: se vuoi intervieni, se vuoi ascolti solo, se ti stufi o non è il momento ti puoi isolare (e a me è successo già parecchie volte)... Quello che conta è che veramente i nostri pensieri sono anche per voi, il mio pensiero è rivolto a voi oltre a chi nella mia famiglia sta per intraprendere questa difficile strada...

utente anonimo ha detto...

Hai ragione: quando sei incinta vedi solo pance.... quando hai bimbi piccoli vedi solo carrozzine e passeggini.... Poi cominci a frequentare altri posti e ti interessi ad altre cose, ed è tutta una catena....  E conoscendo te ho imparato a conoscere le altre blogghine che sono legate a te dalle stesse storie sempre diverse ma tutte uguali.... Voi parlate degli sguardi della gente, ma noi, con questo canale non vi vediamo....No, non è solo curiosità, non è un leggere distaccato!!!! ANZI!!!!! Sono arrivata alla conclusione che veramente non siamo solo semplici conoscenti, ma qualcosa in più.... Vorrei anche dire che siamo diventate Amiche, anche se magari unilateralmente, perchè a volte prima di lasciare un commento ci siamo già conosciute seguendo quello che reciprocamente raccontiamo sui nostri blog... Ed è un'amicizia vera: se vuoi intervieni, se vuoi ascolti solo, se ti stufi o non è il momento ti puoi isolare (e a me è successo già parecchie volte)... Quello che conta è che veramente i nostri pensieri sono anche per voi, il mio pensiero è rivolto a voi oltre a chi nella mia famiglia sta per intraprendere questa difficile strada...

Mamiga ha detto...

@Utente anonimo: chi sei?

Mamiga ha detto...

@Utente anonimo: chi sei?

utente anonimo ha detto...

Scusa... Sono Lara

utente anonimo ha detto...

Scusa... Sono Lara

Mamiga ha detto...

@Lara: ci sono arrivata poi a immaginare che fossi tu, rileggendo più volte quello che hai scritto. Ma sai, senza un nome si può sbagliare... Mi dispiace che anche nella tua famiglia si stia per entrare in questo tunnel, se ti va di parlarne scrivimi in pvt. Però ti sento molto vicina. Davvero.

Mamiga ha detto...

@Lara: ci sono arrivata poi a immaginare che fossi tu, rileggendo più volte quello che hai scritto. Ma sai, senza un nome si può sbagliare... Mi dispiace che anche nella tua famiglia si stia per entrare in questo tunnel, se ti va di parlarne scrivimi in pvt. Però ti sento molto vicina. Davvero.

fiocco72 ha detto...

Sul forum ho letto di questa ragazza, e me ne dispiace molto, una vera ingiustizia, spero che tutto si risolva per il meglio...Un abbraccio a te cara.

camden ha detto...

Siamo tutte unite da questo pensiero comune, chissà che tanti pensieri tutti insieme non creino un'energia speciale per lei...

camden ha detto...

Siamo tutte unite da questo pensiero comune, chissà che tanti pensieri tutti insieme non creino un'energia speciale per lei...

giorgi ha detto...

Come Rosie/Camden penso anch'io che tutte insieme possiamo aiutare te, Anna Lisa, Anna, e tutte quelle che sono state catapultate di nuovo o per la prima volta in questa esperienza dura. Mi sono permessa di metterti tra i miei link di cancer bloggers, spero non ti dispiaccia se ti ho "categorizzata" così, visto che il tuo blog è nato con ben altre intenzioni. Un abbraccio

giorgi ha detto...

Come Rosie/Camden penso anch'io che tutte insieme possiamo aiutare te, Anna Lisa, Anna, e tutte quelle che sono state catapultate di nuovo o per la prima volta in questa esperienza dura. Mi sono permessa di metterti tra i miei link di cancer bloggers, spero non ti dispiaccia se ti ho "categorizzata" così, visto che il tuo blog è nato con ben altre intenzioni. Un abbraccio

Mamiga ha detto...

@Giorgi: no, non mi dispiace. Il mio blog ormai è anche questo. Vediamola come un'esperienza nuova và...

Steffola ha detto...

E' per questo che ogni giorno ti leggo e spesso chiudo la finestra dei commenti senza scriverti nulla. E' una forma di rispetto... temo di dire le cose sbagliate. Mi pare che tutte le parole siano inadeguate se non ci si passa in prima persona. Però mia madre, che era anziana e aveva anche altri problemi, ha lottato col cancro per più di 10 anni con una grinta che spero di aver ripreso sia pure in minima parte e che, a leggerti, mi pare poco diversa dalla tua. Un abbraccio.Stefi