background verde

martedì 27 aprile 2010

Un regalo


Succede che arrivi una bustona gialla dal mittente che boh, quando leggi chi è trasecoli perchè è l'ultima persona al mondo dalla quale ti apsetteresti qualcosa. Poi apri la busta e ci trovi l'ultimo oggetto al mondo che vorresti ti venisse regalato, e la prima frase che ti esce dalla bocca è "glielo rimando".
Poi tuo marito ti guarda, tu riesci a far tacere i neuroni per un nanosecondo (cosa assai rara per una donna ma con un po' di impegno ci si riesce, giuro) e respiri a fondo. Il profumo di ragù che esce dal microonde fa il resto, ovvero calma un momento il bollore.
E pensi.
Pensi che questa persona con cui non hai rapporti da secoli ti ha pensata durante un viaggio, e non è poco. Leggi il biglietto allegato e per quanto certe parole ti diano solitamente fastidio pensi a chi le ha scritte, contestualizzi il tutto  e realizzi che in fondo è un gesto fatto col cuore. E in fin dei conti non ti ha mica mandato una lettera dell'ufficio delle entrate nè una multa, quindi che male può fare. Tutt'al più se ne rimane lì inutilizzato.
Pensi anche che a volte certe cose per raggiungerti il cuore passano attraverso strade impensabili, che non sapevi manco che esistevano, e se tieni le porte chiuse non puoi mai nemmeno darti l'occasione per poter eventualmente cambiare idea. E che alla fine della fiera gli oggetti hanno il valore che gli dai tu, per cui se per te un sasso è un sasso rimane un sasso, se è un ricordo di una gita lo metti accanto al profumatore d'ambiente a forma di sasso e lo sventoli alle amiche durante il tè delle cinque come il cimelio che ti rimanda profonde emozioni (santa pubblicità).
Per ora se ne sta lì nella sua busta. Non so se avrò voglia di tirarlo fuori. Anzi forse farà la muffa lì dentro. Ma mai dire mai.

12 commenti:

ziacris ha detto...

dipende, pensaci, poi medita, poi...dipende

ziacris ha detto...

dipende, pensaci, poi medita, poi...dipende

LauraGDS ha detto...

Si ok bella tutta la riflessione, ma mi hai titillato la curiosità. Che c'è nel pacchetto?

LauraGDS ha detto...

Si ok bella tutta la riflessione, ma mi hai titillato la curiosità. Che c'è nel pacchetto?

venezia ha detto...

Sì, infatti! mica si fa così, specie con noi ficcanase, che ci metti la pulce nell'orecchio e poi ci lasci a bocca asciutta!!! Ah, domani arriva Matisse, un cucciolo di quasi due mesi...che dici, meglio se nei primi giorni lo faccio stare in un luogo circoscritto, tipo bagno, quando usciamo? non ho mai avuto un micino tanto piccolo per le mani!!!!

venezia ha detto...

Sì, infatti! mica si fa così, specie con noi ficcanase, che ci metti la pulce nell'orecchio e poi ci lasci a bocca asciutta!!! Ah, domani arriva Matisse, un cucciolo di quasi due mesi...che dici, meglio se nei primi giorni lo faccio stare in un luogo circoscritto, tipo bagno, quando usciamo? non ho mai avuto un micino tanto piccolo per le mani!!!!

mammina74 ha detto...

anch'io sto morendo di curiosità!!!!sarà mica un portacenere?????

mammina74 ha detto...

anch'io sto morendo di curiosità!!!!sarà mica un portacenere?????

Mamiga ha detto...

NONVE LO DIRòMAI!@Venezia: ho paura a darti consigli sotto a un commento di Laura... IO non avrei problemi a lasciarlo andare libero, ma magari chiudi le porte delle stanze dove non vuoi che vada quando esci, e togli dalla sua portata oggetti che possono attirare la sua attenzione e che tu non vuoi vadano rotti (qualche soprammobile) o che potrebbero fargli del male se gli piombano addosso. Il bagno, boh, io non ce lo lascerei. A meno che non contenga la sua lettiera, ciotola e un angolo dove accoccolarsi. Ma poi ce lo fai vedere? :D

Mamiga ha detto...

NONVE LO DIRòMAI!@Venezia: ho paura a darti consigli sotto a un commento di Laura... IO non avrei problemi a lasciarlo andare libero, ma magari chiudi le porte delle stanze dove non vuoi che vada quando esci, e togli dalla sua portata oggetti che possono attirare la sua attenzione e che tu non vuoi vadano rotti (qualche soprammobile) o che potrebbero fargli del male se gli piombano addosso. Il bagno, boh, io non ce lo lascerei. A meno che non contenga la sua lettiera, ciotola e un angolo dove accoccolarsi. Ma poi ce lo fai vedere? :D

venezia ha detto...

Grazie dei consigli!!! ci proverò a scaricare le foto (sono  un disastro tecnologico!!! :-)).E' una pallina nera nera!!! quando dorme non si vede dove è la testa e la coda!!! ha due occhioni, per ora blu, tanto tanto dolci e ha tanto tanto bisogno di coccole!! un amore!!! le bimbe, e anche il piccolo, sono impazziti!!!Hanno scelto il nome le bimbe....e come poteva chiamarsi?: MATISSE!!!

venezia ha detto...

Grazie dei consigli!!! ci proverò a scaricare le foto (sono  un disastro tecnologico!!! :-)).E' una pallina nera nera!!! quando dorme non si vede dove è la testa e la coda!!! ha due occhioni, per ora blu, tanto tanto dolci e ha tanto tanto bisogno di coccole!! un amore!!! le bimbe, e anche il piccolo, sono impazziti!!!Hanno scelto il nome le bimbe....e come poteva chiamarsi?: MATISSE!!!